Allarghiamo un jeans stretto senza ago e filo con un trucco semplicemente geniale e alla portata di tutti

A volte mettiamo su un po’ di peso senza accorgercene, perché a tavola, si sa, è difficile resistere alle portate più golose. Le spese di queste tentazioni, però, le paghiamo quando, allo specchio, notiamo che i nostri vestiti sono più stretti. È il caso ad esempio del nostro jeans preferito, che non riusciamo più ad abbottonare in vita. Sulle gambe va sempre bene, ma il bottone in alto proprio non vuole saperne di chiudersi. Pensiamo quindi a varie soluzioni, come portare il capo da un sarto per allargarlo o metterlo via, per quando saremo di nuovo in forma. Non siamo capaci di cucire e non vediamo altre strade. In realtà, ne esiste una alla portata di tutti, anche per chi non ha mai preso in mano gli strumenti da cucito. Allarghiamo un jeans stretto senza ago e filo utilizzando un semplicissimo trucco.

L’elastico

Basta un semplice elastico da cancelleria, di quelli colorati e che si usano per tenere in ordine carte o pennarelli, per allargare il jeans troppo stretto. Scopriamo come fare questo lavoretto in pochissimi minuti e anche come renderlo più grazioso e alla moda.

Allarghiamo un jeans stretto senza ago e filo con un trucco semplicemente geniale e alla portata di tutti

Possiamo rendere ottimale la chiusura del nostro jeans troppo stretto in vita grazie a un semplice elastico. Basterà farlo passare nell’asola della chiusura, dove di solito si chiude il bottone, e assicurarlo con un nodo a cappio. In questo modo, potremo usare l’estremità opposta dell’elastico come apposita chiusura, facendolo passare attorno al bottone del jeans. Questo semplice trucco si rivela perfetto quando, in inverno, vogliamo indossare il nostro jeans preferito sotto un ampio maglione, che copre la vita.

Certo, però, qualcuno può obiettare su quanto la resa estetica di un elastico in vita, quando invece visibile, non sia molto gradevole. In questo caso possiamo scegliere, ad esempio, di indossare una cintura che copra l’elastico oppure perfezionare il nostro stratagemma. Possiamo sostituire l’elastico di cancelleria con un elastico per capelli, scegliendone uno molto gradevole esteticamente. Ad esempio, possiamo optare per uno nero e tempestato di strass o perline o dotato di alcune perle. Oppure potremmo appuntare sull’elastico delle piccole spille colorate, magari raffiguranti simpatici simboli simili alle emoticons. In questo modo, potremo indossare il nostro jeans anche quando fa caldo e quando la t-shirt corta lascia scoperta la vita.

Lettura consigliata

Riutilizziamo il vecchio zaino della scuola in 3 modi intelligenti che lo rendono utilissimo per un uso domestico

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te