Sveliamo le calorie delle nespole e il loro miglior utilizzo all’interno di un menù che potrebbe farci perdere peso

La bella stagione comporta lo scoprire un po’ le forme, indossando vestiti in colori accesi e maggiormente confortevoli. Rimirandoci allo specchio, però, notiamo qualche rotondità in più sul nostro corpo, cui non facevamo caso sotto gli abiti invernali. Decidiamo quindi, finalmente, di darci un tono con un po’ di esercizio fisico tonificante e seguendo un’alimentazione equilibrata a tavola. In proposito, ci domandiamo quali potrebbero essere gli alimenti migliori da inserire nel nostro menù, per mandare via qualche kg di troppo. Potrebbe essere il caso di un frutto di stagione il cui nome è conosciuto ma le cui proprietà, spesso, sarebbero sottovalutate.

Sveliamo le calorie delle nespole e come inserirle in un’eventuale dieta che potrebbe aiutarci a dimagrire. La nespola è il frutto dell’albero omonimo, originario dell’Asia ma diffuso anche in Europa. La sua forma è simile a una piccola albicocca, per aspetto e colore, mentre il suo sapore è dolce. Rispetto a frutti più comuni, come le mele, le pere, le fragole o le banane, le nespole sembrerebbero comparire di meno a tavola. Questo, però, potrebbe essere un errore.

Sveliamo le calorie delle nespole e il loro miglior utilizzo all’interno di un menù che potrebbe farci perdere peso

Come riporta Humanitas, 100 g di nespole conterrebbero circa 47 calorie. Potrebbero quindi essere ideali da inserire all’interno del menù di una dieta ipocalorica. Le nespole avrebbero inoltre un buon contenuto di fibre e di carboidrati. Conterrebbero inoltre diversi sali minerali, tra cui il magnesio, il potassio, il sodio e il calcio. Il consumo ideale della nespola a tavola potrebbe essere quello a crudo, perché preserverebbe l’integrità dei nutrienti. Potremmo mangiare le nespole all’interno delle porzioni di frutta quotidiane, alternandole con altri frutti di stagione. Oppure tagliarle a pezzi per una macedonia, da consumare durante uno spuntino pomeridiano.

Potremmo anche aggiungerle a colazione allo yogurt o sfruttare una marmellata di nespole senza zucchero, da spalmare su una fetta biscottata integrale. Questi sarebbero alcuni consigli, utili a comprendere come inserire le nespole a tavola, come supporto a una dieta equilibrata, che potrebbe portare al mantenimento di un peso forma. Ricordiamo, però, che qualsiasi variazione al proprio menù quotidiano, così come la scelta di seguire una dieta specifica, andrebbe concordata con un nutrizionista specializzato.

Lettura consigliata

3 consigli utili che potrebbero non farci rinunciare alla marmellata a colazione anche se siamo a dieta per perdere peso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te