Al reparto frutta e verdura ritorna il frutto di stagione che favorirebbe il metabolismo e il benessere della pelle

Con l’arrivo dell’estate cambiano le giornate, le temperature, il nostro abbigliamento e perché no, anche il nostro umore. Non dimentichiamo poi uno dei cambiamenti più importanti, i prodotti da acquistare al supermercato, leggermente diversi rispetto ai mesi invernali.

Di solito, soltanto in pochi amano la frutta, ma le cose cambiano con l’avvento dei mesi primaverili ed estivi. Il motivo sta proprio nel tipo di alimenti che troviamo nei supermercati e mercati specializzati, che offrono frutti dai colori sgargianti e il sapore squisito.

Fragole, meloni, susine e poi loro, le immancabili pesche sono le protagoniste delle tavole imbandite nella stagione più calda dell’anno.

Esistono diverse varietà di pesca, tra cui tabacchiera, gialla, bianca e poi lei, l’immancabile nettarina conosciuta anche come pesca noce. Tuttavia, bisogna fare una precisazione che probabilmente lascerà molti di stucco. Abbiamo sempre pensato che la nettarina fosse una vera e propria pesca, ma recentemente si è scoperto che ne rappresenta, invece, una variazione naturale. Difatti, la differenza tra i due tipi può notarsi osservando la buccia, che nel caso del nostro frutto in esame è perfettamente liscia.

Ma quali sono le proprietà di questa piccola delizia dal colore brillante?

Scopriamole subito.

Al reparto frutta e verdura ritorna il frutto di stagione che favorirebbe il metabolismo e il benessere della pelle

Tra le sue proprietà, come riportato dagli studiosi di Humanitas, spicca l’elevato contenuto di potassio e betacarotene. Importante risulta anche il quantitativo di vitamine A e B, ciascuna con le sue caratteristiche specifiche.

Infatti, la vitamina A garantisce la salute della nostra pelle, mentre la vitamina B favorisce il metabolismo. Ecco perché lo si considera tra i frutti d’eccellenza per la bellezza a 360 gradi.

Ma non è finita qui, perché il frutto più dolce dell’estate proteggerebbe anche la salute del cuore e terrebbe sotto controllo la pressione sanguigna.

Grazie alla sua bontà, è gradevole consumarlo così com’è, al naturale. D’altra parte, possiamo utilizzarlo per ricette di ogni genere, dalle più semplici alle più elaborate.

All’interno di una macedonia ad esempio oppure in una torta fresca e cremosa, perfetta per l’estate. A tal proposito, la scorsa estate avevamo suggerito la ricetta di una torta a base di pesche gialle, che stavolta potremmo sostituire con le nettarine.

Al reparto frutta e verdura sappiamo già cosa comprare e quali manicaretti realizzare per portare in tavola il benessere e la leggerezza della frutta estiva.

Approfondimento

È un concentrato di potassio e vitamina A questo contorno di stagione perfetto per accompagnare pesce pollo e uova

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te