5 di questi ortaggi allontanerebbero invecchiamento e demenza e potrebbero prevenire anche malattie cardiache e cancro

C’è un ortaggio tipico dell’autunno che può dare numerosi benefici alla salute dell’organismo. Le sue numerose qualità per la salute umana derivano dal contenere una sostanza fondamentale per l’uomo. Grazie a questa sostanza contenuta in abbondanza, 5 di questi ortaggi allontanerebbero invecchiamento e demenza e potrebbero prevenire anche malattie cardiache e cancro.

Ci sono molte verdure, ortaggi e frutti che hanno proprietà benefiche per l’uomo. Per esempio grazie a un particolare ortaggio si può ridurre colesterolo e rischio d’infarto senza farmaci in un modo gustoso che pochissimi conoscono. Anche i frutti sono un toccasana. Uno in particolare aiuta a perdere peso e combatte diabete, colesterolo e ipertensione. In un articolo scritto dai nostri Esperti a questo link potete scoprire di quale frutto si tratta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

5 di questi ortaggi allontanerebbero invecchiamento e demenza e potrebbero prevenire anche malattie cardiache e cancro

Ma se molti frutti e ortaggi hanno molte proprietà benefiche per la salute dell’uomo, questo ortaggio sembra batterli tu. Anche se da un punto di vista nutrizionale viene considerato un ortaggio, in realtà non lo è. Infatti stiamo parlando di funghi. I funghi non sono né ortaggi, né verdure, né frutti, sono organismi vegetali atipici. I più noti sono i porcini, gli ovuli, i chiodini, gli champignon, i gallinacci e gli spugnoli.

Ma torniamo alle qualità nutrizionali dei funghi. Uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato sulla rivista Food Chemistry, ha scoperto che farebbe benissimo mangiare 5 funghi al giorno. Lo studio sostiene che i funghi potrebbero combattere invecchiamento, demenza, malattie cardiache e anche il cancro, grazie ha una grande quantità di antiossidanti. In particolare sono due gli antiossidanti che permettono ai funghi di migliorare la nostra salute, il glutatione e l’ergotioneina. I funghi hanno grandi quantità di queste due sostanze. Ecco perché secondo gli studiosi della Pennsylvania State University se ne dovrebbe mangiare 5 al giorno. I porcini sono la varietà di funghi che possiede in maggior quantità questi antiossidanti.

Per molti ma non per tutti

Le qualità dei funghi non terminano qui. I funghi hanno molte vitamine del gruppo B come la B2 che rinforza le difese immunitarie e la B3 che aiuta nella digestione. Inoltre posseggono in abbondanza calcio, fosforo, magnesio e silicio, fondamentali per le ossa oltre al potassio importantissimo per il cuore.

Tuttavia il consumo dei funghi ha anche delle controindicazioni, in particolare per alcune categorie di persone. Chi soffre di patologie come l’epatite, la cirrosi, il tumore al fegato e per chi ha malattie renali, viene sconsigliato il consumo di funghi. Inoltre sono anche sconsigliati per le donne in gravidanza e nel periodo dell’allattamento e per i bambini di età inferiore ai tre anni.

Approfondimento

Questa straordinaria spezia combatte diabete, colesterolo e migliora le funzioni del cervello

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te