5 alimenti che fanno bene alla prostata e anche per evitare possibili infiammazioni 

Vediamo in questa sede alcuni degli alimenti che dovrebbero far parte del regime alimentare maschile. Si tratta di cibi che secondo diversi studi medico-scientifici fanno bene a prostata e testosterone, ossia alla salute “intima” degli uomini.

Ma entriamo subito nel vivo, ecco 5 alimenti che fanno bene alla prostata e anche per evitare possibili infiammazioni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Peperoni rossi

In generale i peperoni sono ricchi di licopene, una particolare sostanza naturale presente in alcuni cibi di origine vegetale.

L’interesse per il licopene è dato dal fatto che possiedono elevate proprietà antiossidanti utili per le malattie cardiovascolari e alcune forme tumorali. Tuttavia, i peperoni rossi ne contengono fino a 10 volte di più e inoltre sono ricchi di betacarotene e vitamina C.

Qui al link riportiamo la ricetta di due contorni a base di peperoni rossi.

Cereali integrali

Altrettanto consigliati sono i cereali integrali. Fanno bene nella prevenzione di malattie cardiache e diversi studi hanno dimostrato una sistematica protezione sui tumori dell’apparto digerente e urinari.

Ancora, le fibre favoriscono un senso di sazietà, abbassano il colesterolo e regolano la glicemia (qui al link altri suggerimenti sul tema).

L’anguria

Poi troviamo l’anguria, uno dei frutti tipici della stagione estiva e tanto amato per il suo potere dissetante e rinfrescante. L’anguria è ricchissima di potassio, anche più delle stesse banane, e quindi è benefica per la circolazione sanguigna.

Inoltre la citrullina in essa contenuta favorisce la naturale dilatazione dei vasi sanguigni.

Pomodori e salsa di pomodoro

Diverse ricerche hanno dimostrato l’effetto benefico dei pomodori rossi (e relativa salsa) sul tumore alla prostata. In particolare si è notato come la loro assunzione nel regime alimentare maschile ne abbassi il rischio di contrarlo.

Anche in questo caso “il merito” è legato al loro essere ricchi di licopene, sostanza dalle spiccate proprietà antiossidanti. Per cui aiutano molto nel ridurre l’infiammazione della prostata.

5 alimenti che fanno bene alla prostata e anche per evitare possibili infiammazioni

Infine, diversi studi indicano come un consumo regolare di olio extravergine d’oliva aiuta a prevenire il cancro alla prostata.

È un olio ricco di vitamina E ed ha proprietà antiossidanti, utili quindi a ridurre anche l’infiammazione della prostata.

Approfondimento

Ecco il dolcificante naturale per i diabetici, con 0 calorie per dimagrire e risparmiare soldi dal dentista.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te