3 incantevoli piante da scegliere per avere colorati fiori a cascata da balconi e davanzali diversi da bouganville e petunie

fiori

Stiamo per lasciarci alle spalle l’inverno. Ormai si respira aria di primavera che presto ci accoglierà con giornate lunghe, assolate ed un clima mite. Tra pochissime settimane saremo circondati da fiori colorati e piante rigogliose.

Le piante sono uno strumento ideale non solo per rendere più accogliente e raffinato un ambiente, ma anche per proteggerci da occhi indiscreti.

Marzo è il mese perfetto per scegliere le piante più belle e adatte a decorare ed abbellire i nostri spazi. Quante volte abbiamo immaginato quelle case con fiori che cadono a cascata colorati e bellissimi?

Se generalmente per questo scopo usiamo bouganville e petunie, oggi invece vogliamo proporre altri 3 fiori dal grandissimo potenziale decorativo. Chi cerca un’esplosione di colore con queste piante potrà rendere i propri spazi esterni davvero invidiabili.

Infatti, ci sono diverse piante che sono adatte a vestire i nostri davanzali e balconi, ma meno comuni rispetto ad altre.

Indice dei contenuti

3 incantevoli piante da scegliere per avere colorati fiori a cascata da balconi e davanzali diversi da bouganville e petunie

La lobelia è una pianta perenne molto amata perché capace di produrre tanti fiori colorati e meravigliosi. Questo fiore è estremamente facile da coltivare anche per coloro che sono alle prime armi. I suoi piccoli fiori hanno moltissime sfumature diverse: dal viola al blu, dal rosso al bianco. Possiamo scegliere di coltivarla sia in giardino sia in vaso, tenendo presente soltanto qualche piccolo accorgimento.

La lobelia ci ripagherà con un’esplosione di fiori se le forniamo una posizione di semi ombra e se manteniamo il suo terriccio sempre umido.

Il terreno ideale per una crescita rigogliosa è di tipo universale, soffice e misto a corteccia. Infine, per mantenerla sempre sana e fiorita, evitiamo la formazione di ristagni che potrebbero far marcire velocemente le sue radici.

Impatiens

Questa pianta originaria della Nuova Guinea è perfetta per decorare balconi e davanzali perché regala un tripudio di fiori colorati.

Non necessita di particolari cure, ma cresce più rigogliosa se messa in posizione di mezz’ombra. Scegliamo per l’impatiens un terriccio ricco di sostanza e misto a sabbia.

Possiamo concimarla ma con moderazione, perché se esageriamo la pianta produrrà più foglie a discapito dei fiori.

Forniamo acqua alla pianta senza bagnare i fiori e in quantità moderate. In questo modo eviteremo ristagni idrici dannosi e il possibile attacco di parassiti ed insetti come afidi e fumaggini.

Thunbergia alata

Tra queste 3 incantevoli piante da scegliere, la thunbergia alata è senz’altro la più particolare ed affascinante. Diversa rispetto a quelle che siamo soliti vedere sui davanzali, la thunbergia alata possiede fiori dai toni caldi, sulle sfumature del giallo e dell’arancio.

La thunbergia alata gradisce il pieno sole e vive bene sui balconi, ma se possibile cerchiamo per lei una zona al riparo dai venti intensi.

Annaffiamo il terreno regolarmente, lasciandolo asciugare completamente prima di ripetere l’operazione. Siccome teme i ristagni idrici, mettere sul fondo del vaso uno strato di argilla potrebbe aiutarci ad evitare il problema.

Approfondimento

Cosa coltivare in vaso a marzo sul balcone per risparmiare soldi con un piccolo orto ricco di verdure sane e rigogliose

Consigliati per te