Via germi e batteri perché senza usare la lavatrice riusciremo a lavare i cuscini sintetici in lattice e in piuma di letti e divani velocemente e senza rovinarli  

Con l’arrivo delle belle giornate, cerchiamo di tenere aperta la finestra il più possibile. Il sole e l’aria primaverile, però, portano diversi problemi in casa. Pollini e polvere che aumentano particolarmente e possono risultare fastidiosi per chi è soggetto ad allergie. In questa stagione è quindi importante pulire e disinfettare accuratamente la casa. Spesso, però, ci dimentichiamo di dare attenzione ai cuscini.

Infatti i guanciali possono trattenere germi e batteri se non igienizzati adeguatamente. Il problema è che possono essere delicati da lavare. Infatti, in lavatrice potrebbero facilmente rovinarsi a causa temperature alte o detersivi troppo aggressivi. In particolare se sono di piuma d’oca o memory foam.

Tempi lunghi e rischio di danneggiare gli imbottiti

Pur non esistendo un periodo standard per lavare i cuscini, è consigliabile farlo almeno 3 o 4 volte l’anno. Essendo il posto dove appoggiamo la tendo durante la notte, si accumulano germi che potrebbero essere fonte di raffreddore.

Alcuni cuscini possono essere tranquillamente lavati in lavatrice, come ad esempio quelli sintetici. Purtroppo, però, la maggior parte richiede lunghe tempistiche perché devono essere lavati a mano. Anche l’asciugatura è molto lunga, poiché devono necessariamente essere asciugati all’aria.

Via germi e batteri perché senza usare la lavatrice riusciremo a lavare i cuscini sintetici in lattice e in piuma di letti e divani velocemente e senza rovinarli

C’è un metodo infallibile per lavare approfonditamente i nostri imbottiti, senza causare danni: il vapore. Non solo l’alta temperatura ci permetterà combattere i batteri, ma non avremo nessun rischio di rovinare i nostri guanciali. Inoltre, richiede pochissimo tempo e quindi possiamo facilmente eseguire una pulizia periodica contro gli acari.

Quello che ci serve è un semplice pulitore a vapore portatile. Quindi, via germi e batteri perché senza usare la lavatrice e con questo magico strumento riusciremo a lavare i cuscini di ogni tipo, senza nessuna preoccupazione. Soprattutto quelli del divano, che generalmente formano molta polvere. Il pulitore è anche compatto e occupa poco spazio in casa.

Infine un’importante caratteristica di questo strumento è la facilità di utilizzo. Basta un po’ di acqua e nient’altro. É quindi anche un prodotto totalmente green che non necessita di sostanze chimiche per igienizzare.

Il vapore non è solo utile per i cuscini, ma anche per materassi, divani e superfici. Infatti, aiuta a pulire anche i punti più difficili come fughe, rubinetti e box doccia. Essendo adatto a tutti i tipi di tessuti, il pulitore può essere un’ottima arma contro lo sporco anche in macchina. Questo strumento è un acquisto perfetto per avere diversi risultati in poco tempo e con una piccola spesa.

Lettura consigliata

Non vapore, phon o compressore ma anche questo metodo veloce e pratico per pulire le zanzariere scorrevoli all’esterno senza folletto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te