Usiamo questi semplici ingredienti per rimediare all’impasto degli gnocchi troppo molle

Gli gnocchi di patate sono un primo piatto delizioso e molto sostanzioso. Fare l’impasto per gli gnocchi non è affatto difficile, ma può certamente capitare che l’impasto alla fine risulti troppo molle. In questo caso è possibile rimediare: usiamo questi semplici ingredienti per rimediare all’impasto degli gnocchi troppo molle.

Come si preparano

Per far sì che gli gnocchi riescano bene e quindi né troppo duri, né troppo molli è importante seguire delle semplici regole. Oltre alle proporzioni di patate, uova e farina, dobbiamo prestare attenzione ad ogni singola fase. Infatti, le patate, ad esempio, devono essere cotte con la buccia e sbucciate solo successivamente: questo eviterà che possano assorbire troppa acqua. Le patate vanno schiacciate quando sono ancora calde per permettere all’umidità in eccesso di evaporare. Per avere degli gnocchi ben sodi, però, l’impasto va lavorato solo una volta freddo per evitare che, una volta aggiunta la farina rimanga colloso. Infine, la lavorazione: una volta uniti gli ingredienti dobbiamo lavorarlo poco. Una volta che gli ingredienti si saranno amalgamati e l’impasto non sarà più colloso, sarà pronto. Se nonostante questi accorgimenti gli gnocchi dovessero non risultare della consistenza giusta, usiamo questi semplici ingredienti per rimediare all’impasto degli gnocchi troppo molle.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Pangrattato o fecola di patate

Per rimediare al fatto che gli gnocchi risultano troppo morbidi, dobbiamo usare degli ingredienti che ci aiutino a renderli più densi e consistenti. In questo caso, sconsigliamo la farina che finirebbe soltanto per rendere i nostri gnocchi duri e gommosi dopo la cottura. Proprio per questo motivo suggeriamo l’utilizzo del pangrattato o della fecola di patate. Il pangrattato, oltre ad addensarli, darà ai nostri gnocchi quel tocco in più di sapore regalandoci un risultato perfetto. Sarà sufficiente aggiungerne una manciata all’impasto per notare la differenza. Se non vogliamo usare il pangrattato possiamo usare la fecola di patate: aggiungerne un pizzico all’impasto troppo molle sarà sufficiente a renderli della consistenza giusta. Inoltre, la fecola di patate possiede un sapore più neutro che quindi non inciderà sul sapore degli gnocchi una volta cotti.

Approfondimento

Come fare gli gnocchi di ricotta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te