Un’esplosione di vitamine, sali minerali e fibre in questo ortaggio economico e ipocalorico

In questo periodo dell’anno il caldo torrido impone una dieta ricca di alimenti altamente idratanti che favoriscano la termoregolazione corporea e forniscano adeguato nutrimento. Ecco perché frutta e verdura diventano spesso delle vere protagoniste sulle nostre tavole. Forse non tutti sanno che una semplicissima verdura come la lattuga rappresenta una vera e propria miniera di nutrienti che fanno bene alla salute. Un’esplosione di vitamine, sali minerali e fibre in questo ortaggio economico e ipocalorico che è interessante scoprire meglio.

Altro che semplice “insalata”

Attualmente in commercio è possibile trovare differenti varietà di lattuga, ciascuna con proprie caratteristiche e sapore. In botanica il nome scientifico della lattuga è Lactuca Sativa e fa parte dalla famiglia della Composite. In base alla forma delle foglie e al sapore è possibile distinguere la Brasiliana, la Cappuccina-Trocadero, la Romana, la Batavia e la lattuga a cespo. Molto spesso la lattuga a tavola si utilizza come contorno a secondi piatti e come alternativa ad altre verdure. Tuttavia, questa pianta possiede delle caratteristiche che non la rendono affatto meno nobile di altre verdure. Al contrario, la lattuga rappresenta un vero a proprio toccasana per una alimentazione equilibrata e ricca di nutrienti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Un’esplosione di vitamine, sali minerali e fibre in questo ortaggio economico e ipocalorico

Qualsiasi sia la varietà che si porta in tavola, la lattuga possiede un forte potere idratante. Essa è costituita dal 95% di acqua e possiede poco meno di 20 calorie per 100 grammi di prodotto. L’assenza di colesterolo e una modestissima quantità di zuccheri la rendono un alimento adatto a diabetici o soggetti a rischio di ipecolesterolemia. Nella sua composizione è presente la glucochina, una proteina che ha uno straordinario effetto ipoglicemizzante.

La lattuga è una vera e propria alleata dell’intestino inoltre. Essa contiene una significativa quantità di fibre, circa 1,5 grammi per 100 grammi di prodotto. La fibra presente nella lattuga è l’inulina, una fibra che raggiunge l’intestino rimanendo inalterata e fermenta con la flora intestinale. Questo è un aspetto rilevante in quanto abbiamo mostrato quanto sia importante la salute del microbiota intestinale anche per altri organi. Lo abbiamo spiegato nell’articolo “Pochi sanno che per mantenere il cervello in salute è fondamentale curare quest’organo”.

La lattuga è anche una buona fonte di sali minerali fondamentali come calcio, ferro, rame, fosforo, sodio e potassio. Inoltre, è fonte di vitamina C e vitamina A che aiutano il sistema immunitario.

Approfondimento

Ecco come riequilibrare intestino e flora batterica in maniera naturale ed economica

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te