Una vera leccornia questi cannelloni dal ripieno goloso che si preparano in un lampo

Per riscaldarsi durante le serate più fredde nulla è meglio di un piatto filante. Se poi questo è pronto in pochi minuti e con pochi ingredienti, tanto di guadagnato. Questo, però, non significa rinunciare a un gusto avvolgente e a sapori decisi. D’altronde, lo dimostra anche questa ricetta, perché sono una vera leccornia questi cannelloni dal ripieno goloso che si preparano in un lampo con questi ingredienti.

La lista della spesa per i cannelloni alla mortadella e pistacchio (per 5 o 6 porzioni).

  • 16 cannelloni di grano duro;
  • mezzo chilogrammo di ricotta;
  • 2 etti di mortadella spessa;
  • 30 grammi di pistacchi privi di buccia;
  • 150 grammi di mozzarella fiordilatte;
  • 50 grammi di burro;
  • 50 grammi di farina;
  • mezzo litro di latte;
  • olio d’oliva q.b.;
  • granella di pistacchio q.b.

Sono una vera leccornia questi cannelloni dal ripieno goloso che si preparano in un lampo

Bisognerà iniziare proprio dalla farcia dei cannelloni. Sminuzzare il fiordilatte e lasciargli perdere l’acqua in eccesso. In una boule da cucina mescolare la ricotta, la mortadella tagliata a cubetti e i pistacchi tritati a granella. Attenzione a conservarne un po’ anche per la guarnizione del piatto. Aggiungere anche il fiordilatte e mescolare con una frusta da cucina.

È consigliabile lavorare l’impasto con un mixer da cucina. Non bisognerà tritarlo totalmente, ma sminuzzarlo abbastanza per consentire il suo inserimento nei cannelloni.

Per velocizzare la ricetta consigliamo, infatti, di usare i cannelloni di grano duro, dopo averli sbollentati in acqua salata per pochi minuti. Chi vuole un sapore più simile a quelli casalinghi può arrotolare delle sfoglie di lasagna, per dargli la classica forma dei cannelloni.

Facili da preparare e buonissimi da mangiare

Per agevolare la farcitura suggeriamo di usare una sac à poche da pasticciere. Preparare un pesto, frullando i pistacchi sgusciati e l’olio d’oliva per ottenere un composto liscio e amalgamato.

La parte liquida della ricetta è la besciamella, da preparare mescolando burro fuso e farina setacciata. Aggiungere anche il latte a filo e cuocere fino a che non diventerà densa. Aggiungere il pesto di pistacchi alla besciamella e disporne un po’ sul fondo della pirofila.

Quindi, adagiare sopra i cannelloni fino a riempire tutto il fondo della teglia. Versare altra besciamella sui cannelloni e infornare a forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.

Una volta usciti dal forno i cannelloni saranno caldi e filanti. Guarnirli con altra granella di pistacchio e gustare caldi.

Per un tocco di maggiore golosità al palato, è possibile aggiungere sopra della stracciatella fresca o un po’ di noce moscata nella besciamella al pistacchio.

Approfondimento

Fanno venire l’acquolina in bocca questi arancini di riso dorati dal cuore fondente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te