Una torta leggera da inzuppare o farcire con marmellata per colazione

La colazione, specialmente quella ricca del weekend, è forse il pasto che più aiuta ad assaporare l’atmosfera di vacanza. Quanto è bello quando il sabato o la domenica abbiamo tempo di intavolare una colazione abbondante, proprio come fosse un brunch.

Colazione da sogno

Succhi di frutta, latte, caffè, tè, marmellate, crema al cacao, miele e ancora fette biscottate, brioches, biscotti o pancakes. Senza dimenticare i toast dolci e salati, da farcire come più preferiamo. Insomma, un banchetto degno di un hotel 5 stelle e possiamo scegliere se optare per prodotti confezionati o dedicarci al fai da te. A tal proposito consigliamo la ricetta velocissima di una torta leggera da inzuppare oppure da farcire con creme o marmellate che rimane super soffice.

Si tratta di una torta davvero morbidissima, che vede tra gli ingredienti principali il fioretto di mais, ovvero la farina di granoturco macinata fine. Per realizzare questa torta servono solo 15 minuti di preparazione e i seguenti ingredienti:

  • 100 g di farina bianca tipo 00;
  • 3 uova a temperatura ambiente;
  • 200 g di zucchero semolato;
  • 100 g di zucchero di canna;
  • 150 g di fecola;
  • 50 g di fioretto di mais;
  • 300 g di burro;
  • 8 g di lievito per dolci;
  • sale;
  • zucchero a velo.

Procedimento

Il primo passaggio prevede di sbattere con le fruste le uova con le due tipologie di zucchero indicate negli ingredienti. Ottenuto un composto spumoso, procediamo aggiungendo il burro e amalgamando per dare all’insieme una consistenza cremosa. Dopo aver lavorato ancora con le fruste, aggiungiamo anche la farina 00, la fecola e un pizzico di sale. A seguire, uniamo anche il fioretto di mais e il lievito, mescolando nuovamente per far amalgamare tutti gli ingredienti.

Una torta leggera da inzuppare o farcire con marmellata per colazione

A questo punto, imburriamo il fondo di uno stampo a cerniera o di una tortiera alta e spargiamo anche un velo di pangrattato. Versiamo quindi l’impasto e, dopo averlo livellato con una spatola, inforniamo a 180 °C per 40 o 45 minuti, controllando la cottura interna con uno stuzzicadenti. Una volta pronta, la torta può essere sfornata, ma bisogna lasciarla intiepidire prima di estrarla dallo stampo. Quando avrà raggiunto temperatura ambiente, spolveriamola con lo zucchero a velo e portiamola in tavola. Possiamo gustarla al naturale, ma anche accompagnata da creme o marmellate.

Lettura consigliata

Non si cuoce in forno questa torta in padella light senza burro o zucchero

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te