Una ricetta veloce per cucinare peperoni gratinati al forno come contorno

Settembre arricchisce i nostri menu con una serie di ortaggi che ci offrono già un anticipo d’autunno.

Per esempio, ritroviamo i funghi da fare trifolati o ripieni, la zucca per le vellutate, i primi cavolfiori da saltare in padella o il sedano rapa come alternativa alle patate.

Fa parte di questo elenco anche la barbabietola rossa, spesso snobbata al supermercato ma ideale per creare sfiziosi accompagnamenti a carne e pesce.

A settembre, però, almeno fino a quando le temperature saranno calde, troviamo anche gli ultimi ortaggi tipici dell’estate.

Per esempio, potrebbe essere una buona idea acquistare dei pomodori per le conserve di salsa, oppure fare le ultime scorpacciate di melanzane e zucchine non di serra.

Allo stesso modo potremmo approfittarne per gustare gli ultimissimi peperoni freschi di raccolto, croccanti e nelle varietà verdi, gialle o rosse.

Solitamente una volta acquistati cerchiamo di scoprire subito come togliere la pelle, conservarli o renderli più digeribili.

Nell’articolo di oggi, invece, ci dedicheremo alla cottura, scoprendo una ricetta per creare un contorno gratinato squisito ma semplicissimo.

Ingredienti

  • 650 grammi di peperoni gialli e/o rossi (circa 3);
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 4 cucchiai rasi di pangrattato;
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • 5-8 olive nere denocciolate;
  • un cucchiaio di pinoli;
  • un cucchiaio colmo di pecorino romano grattugiato;
  • un ciuffo di prezzemolo fresco;
  • un ciuffo di menta fresca;
  • sale e pepe q.b.

Una ricetta veloce per cucinare peperoni gratinati al forno come contorno

Iniziamo lavando i peperoni, asciugandoli con un panno pulito e spellandoli a crudo con un pelapatate per renderli più digeribili.

Poi, eliminiamo il torsolo, i semini bianchi interni, tagliamoli a listarelle sottili di circa 1 centimetro e disponiamoli all’interno di una pirofila.

A questo punto, tostiamo i pinoli in una padella e prepariamo il pangrattato aromatizzato per una gratinatura perfetta.

In un mixer versiamo il pangrattato, l’aglio spellato, le olive nere denocciolate, i pinoli tostati, il pecorino e le foglie pulite di prezzemolo e menta.

Frulliamo per qualche secondo finché tutti gli ingredienti si saranno amalgamati per bene.

Dopo, condiamo i peperoni crudi con sale, pepe e olio, massaggiandoli con le mani.

Cospargiamoli con il pangrattato, aggiungiamo ancora olio e siamo pronti per infornare.

La cottura

Una volta che i peperoni sono perfettamente conditi trasferiamo la pirofila in forno preriscaldato a 180 gradi, modalità statica, nel ripiano centrale.

Proseguiamo la cottura per circa 35 minuti, scuotendo la pirofila un paio di volte per amalgamare gli ingredienti ed evitare che si attacchino.

Completata questa fase, attiviamo il grill, portiamo la teglia nel ripiano più alto del forno e lasciamo cuocere fino a perfetta doratura.

Infine, per far insaporire il contorno al meglio dovremmo lasciarlo riposare a temperatura ambiente almeno 30 minuti.

Allora, ecco qui una ricetta veloce per cucinare peperoni gratinati al forno leggeri e gustosi.

Lettura consigliata

Come pulire il sedano, conservarlo in frigo e congelarlo per l’inverno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te