Una bomba di gusto e salute con la granola, i croccanti cereali fatti in casa

La rivoluzione è arrivata: siamo stanchi di colazioni prodotte in serie piene di zuccheri. Molti hanno iniziato a dire addio a cereali, biscotti e torte comprati al supermercato. Il trend, ora, è quello di autoprodurre il proprio cibo, quando possibile. L’ultima frontiera delle colazioni sane arriva dagli USA. Ecco una bomba di gusto e salute con la granola, i croccanti cereali fatti in casa.

Tutto il necessario per preparare la granola

Preparare una granola gustosa e sana è facilissimo. E non c’è limite alla fantasia! La granola originale prevede l’uso di avena, miele e frutta secca. È possibile, però, sbizzarrirsi.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Il consiglio è di avere sempre una base composta da qualche cereale. Chi non ama i fiocchi di avena può, comunque, provare anche il riso soffiato, farro soffiato, ecc.

La parte più liquida, cioè il miele, può essere sostituita da sciroppo d’acero e di agave. E perché no, anche da dell’uvetta secca! La frutta secca è importante per dare energia e per l’apporto di grassi sani, ma può essere anche esclusa a piacere. Per rendere la granola ancora più gustosa si possono aggiungere cacao e cannella.

La ricetta della granola

Ecco come preparare una bomba di gusto e salute con la granola, i croccanti cereali fatti in casa. Il procedimento è facilissimo e permette di preparare la granola poco prima di colazione.

Tutto ciò che serve è un frullatore e un forno. Anzi, il frullatore non è obbligatorio. Chi però ama la frutta secca sminuzzata, o vuole un’avena più leggera, può passare il tutto nel mixer per qualche secondo. In alternativa, è sufficiente mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola.

Una volta mischiato bene il tutto, si avrà un composto compatto tenuto insieme dal miele. Ora non resta che distendere il tutto su una teglia coperta da carta da forno.

Cuocere per circa trenta minuti, a 160°. È comunque consigliabile controllare di tanto in tanto che la granola non bruci.

E voilà, si otterrà una granola croccante pronta per essere gustata. Il consiglio è quello di provarla nel latte, nello yogurt e perché no, anche da sola.

Consigliati per te