Un vero nettare degli Dei, le tagliatelle col pesto di fiori di zucca e le mandorle

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

La ricetta che il nostro “team” di cucina propone oggi è di quelle, come si dice gergalmente, da leccarsi i baffi. Un vero nettare degli Dei, le tagliatelle col pesto di fiori di zucca e le mandorle, valide in tutte le occasioni e per tutti i gusti, anche quelli difficili. Ideali per una cena romantica, ma anche conviviale tra amici. Perfette per risolvere la mancanza di idee, quando abbiamo ospiti inattesi e siamo chiamati a inventare qualcosa di nuovo. Garantiamo il successo a tavola di questo piatto succulento!

Ingredienti

Ingredienti per 5 persone

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch
  • – Tagliatelle fatte in casa o artigianali rappresentano il massimo della scelta. Vanno bene, per una scelta veloce anche quelle confezionate, stando molto attenti alla cottura
  • – 100 grammi di fiori di zucca
  • – Parmigiano grattugiato
  • – Basilico fresco
  • – Olio extra vergine
  • – 20 grammi di mandorle pronte
  • – Aglio

La preparazione delle nostre tagliatelle

Ecco come preparare un vero nettare degli Dei, le tagliatelle col pesto di fiori di zucca e le mandorle:

  • – Prendere i fiori di zucca ed eliminare le parti inutili come piccioli e gambi
  • – Lavarli e metterli nel frullatore con il basilico, l’aglio, le mandorle, il parmigiano e l’olio. Mixare il tutto per formare il nostro delizioso pesto
  • – Mettere in cottura le tagliatelle per pochi attimi e scolarle al dente
  • – In una pentola bassa far saltare con un goccio di olio le tagliatelle e il pesto per qualche secondo
  • – Aggiungere a piacimento anche qualche mandorla intera o sminuzzata e una spolverata di parmigiano
  • – Servire a tavola questo sublime piatto

Quale vino abbinare

Il nostro “team” cucina vi consiglia un bianco fermo e secco per l’occasione. Due nomi su tutti: una Vernaccia di San Gimignano e un Soave Doc. Ma perfetti risultano anche un Vermentino di Gallura, un Etna Doc, un Amelia o un Verdicchio di Jesi.

Approfondimento

Un dolce per l’estate

tag: fiori di zucca

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te