Tra i posti belli da visitare in giornata, vicino a Roma c’è il meraviglioso giardino segreto dell’Imperatore tra templi, fontane e statue

Esiste un’eccezionale ricchezza architettonica e paesaggistica, eredità del grande Imperatore romano Adriano. Questo sito spettacolare, immerso nel verde, è un complesso monumentale progettato per rappresentare una sorta di città ideale. Di valore storico e artistico incommensurabile, Villa Adriana e l’insieme dei suoi edifici hanno il pregio di sintetizzare armoniosamente le tradizioni architettoniche di Grecia, Roma ed Egitto. Non a caso, così come altre splendide località nel bacino del Mediterraneo e vicinissime all’Italia, anche questo sito è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO. Ed ecco che, tra i posti belli da visitare in giornata vicino a Roma, c’è questo luogo mistico e suggestivo. Anche se un giorno potrebbe sembrare troppo poco. La sua immensità riesce a mettere in soggezione chi ne varca il perimetro.

Infatti, le rovine arcaiche di circa 30 edifici sorgono su un terreno che si estende per oltre 120 ettari sulle verdi colline tiburtine a Tivoli. Templi, spazi residenziali, teatri, si alternano a giardini dalla vegetazione lussureggiante e curata, fontane e piscine riflettenti, incastonate tra marmi e colonne. Specchiate nell’acqua, statue e arcate si intersecano in una visione monumentale e scenografica, da levare il fiato.

Tra i posti belli da visitare in giornata, vicino a Roma c’è il meraviglioso giardino segreto dell’Imperatore tra templi, fontane e statue

Quanto splendore attende gli avventori che sapranno sostenere la magnificenza di queste architetture monumentali, spezzate dai secoli, accarezzate dagli ulivi e dai cipressi. Questo straordinario complesso testimonia un periodo prospero e un potere in procinto di proclamarsi come assoluto. Concepita come un ritiro da Roma ed edificata tra il 117 e il 138 a.C., Villa Adriana è un frutto di quello sfarzo e di quella volontà di potenza. La piccola città di Adriano va visitata per molti motivi. Tra le cose su cui soffermarsi assolutamente c’è il Tempio dell’Afrodite Cnidia, il Teatro Greco e quello Marittimo, il Palazzo Imperiale e quello di Inverno e naturalmente le Biblioteche.

L’edificio più imponente del complesso è senza dubbio il Golden Square, composto da un enorme peristilio circondato da un portico a due navate, con colonne alternate di marmo e granito egizio. Inoltre, è impossibile non restare affascinati dalla struttura del Teatro Marittimo, costituito da un peristilio di marmo ionico che circonda un’isola artificiale centrale, immersa nell’acqua.

Al centro, si può scorgere una piccola villa in miniatura. Dopo la morte dell’Imperatore Adriano, il sito soffrì di un lungo stato di oblio e abbandono. Fu però riscoperto nel 1461, nel pieno Rinascimento, epoca feconda di idee e soluzioni visive. Lo studio di Villa Adriana contribuì enormemente allo sviluppo architettonico e decorativo del tardo 1400 e del secolo a venire.

Si tratta di una gita imperdibile e con un costo equo, infatti il biglietto intero ammonta a sole 10 euro, cifra che può subire un aumento in caso di mostre temporanee o eventi. Il ridotto invece ammonta a 2 euro, cifra simbolica rivolta ai cittadini europei tra i 18 e il 25 anni.

Lettura consigliata

In Croazia esiste un luogo da film fantasy con cascate, laghi che sembrano sospesi e foreste incontaminate, perfetto per il camper

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te