Torta di mele soffice e morbidissima ma senza burro o margarina

La torta di mele è una delle ricette della nonna più amate in assoluto. Ora che l’autunno sta arrivando, il momento giusto per prepararla è sempre più vicino. In genere, chi sceglie questa torta ha intenzione di mangiare un dolce semplice e leggero.

Proprio per questo, potrebbe essere utile sapere come sostituire il burro nella ricetta e ottenere  comunque una torta di mele soffice e morbidissima. Quanto diremo vale non solo per questo ma anche per la preparazione di tutti gli altri dolci, come per la variante senza uova e burro della torta margherita.

Come sostituire il burro nei dolci

La risposta è semplice: usare l’olio di semi di arachidi o di girasole. Basta metterne il 20% del burro per sostituirlo. Ad esempio, se la ricetta prevede 100 grammi di burro bisogna sostituirli con soli 80 grammi di olio.

Torta di mele soffice e morbidissima ma senza burro o margarina

Per preparare questo dolce usando uno stampo apribile da 24 centimetri serviranno:

  • 3 mele;
  • 200 g di farina 00;
  • 50 g di olio di semi;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • 120 ml di latte;
  • 2 uova;
  • 16 g di lievito per dolci;
  • 1 bustina di vanillina;
  • zucchero a velo;
  • cannella in polvere;
  • scorza di limone grattugiata (facoltativo).

Non tutte le tipologie di mele sono adatte alla preparazione di questa torta. Le più gettonate sono le renetta, note per il loro sapore acidulo e la consistenza poco farinosa. Andranno però bene anche Golden e Stark Delicious, Fuji e Royal Gala.

Prima di cominciare a preparare la torta di mele, si raccomanda di accertarsi che tutti gli ingredienti che si utilizzeranno nella ricetta siano a temperatura ambiente.

Procedimento

Montare le uova assieme allo zucchero e alla vanillina. Per farlo, servirsi delle fruste elettriche impostate a velocità molto alta. Chi vuole può anche aggiungere la scorza di limone grattugiata.

Interrompere quando si è ottenuto un composto spumoso e dal colore chiaro. Aggiungere l’olio di semi e continuare a mescolare. Mescolare la farina con il lievito e versarla nel resto degli ingredienti assieme al latte a filo. Quindi, lavare e pulire le mele, per poi tagliarle a fette. Intanto, prendere lo stampo, imburrarlo e infarinarlo. Versare l’impasto al suo interno e livellarlo. Disporvi le fette di mele a raggio, occupando l’intero spazio disponibile.

A parte, mescolare zucchero a velo vanigliato e cannella e usarli per spolverare l’intera torta alle mele. Quindi, metterla in forno statico a 180° e nella parte centrale. Farla cuocere per 45 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, sfornarla, aprire la teglia e lasciarla raffreddare. Infine, spolverarla con il restante zucchero a velo vanigliato.

Come fare la torta in tazza usando il microonde

Se si è da soli e si ha voglia di mangiare una torta alle mele, o se la si vuole servire in modo un po’ diverso, si può optare per prepararla usando una semplice tazza. La ricetta è semplice e veloce e anche in questo caso non richiede l’utilizzo del burro.

Ecco gli ingredienti per preparare questa ricetta:

  • 4 cucchiai di farina 00;
  • 1 uovo;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 50 ml di latte intero;
  • 1 cucchiaino di lievito per torte;
  • 1 mela;
  • ½ scorza di limone;
  • 1 cucchiaio di olio di semi;
  • zucchero a velo;
  • cannella in polvere.

In una ciotola mettere la farina e il lievito setacciati. Aggiungere cannella, zucchero, scorza di limone, l’uovo intero e il latte e mescolare con una frusta da pasticcere. Versare anche l’olio di semi nella ciotola e mescolare ancora.

Lavare e sbucciare la mela e aggiungerla all’impasto dopo averla tagliata in fettine. Infine, riempire la tazza tenendosi qualche centimetro sotto il bordo. Cuocere a 750 w per 3 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, sfornare, farla raffreddare e spolverare con dello zucchero a velo.

Lettura consigliata

La semplice ricetta del dolce che le nobildonne pavesi definirono paradisiaco

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te