Svelati i segreti per avere un prosciutto fresco in frigorifero pronto da gustare ed evitare che vada a male

Avere dell’affettato in frigorifero a portata di mano fa sempre comodo. Quando si rientra tardi dal lavoro e si ha poco tempo, due fette di prosciutto cotto o crudo, un po’ di mortadella o del salame, insieme ad una bella insalatina, risolvono la cena.

Il problema, però, è la conservazione degli affettati. A contatto con l’aria, questi infatti tendono ad ossidarsi, cambiando colore e soprattutto perdendo a mano a mano che passa il tempo il loro profumo e il loro sapore.

L’ideale sarebbe consumare in giornata il classico etto di prosciutto acquistato al banco freschi del supermercato o in gastronomia. Ma se volessimo conservare speck, bresaola, cotto o crudo per qualche giorno, nel caso avessimo necessità di improvvisare una cena all’ultimo minuto, è bene sapere come conservare gli affettati al meglio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco quindi svelati i segreti per avere un prosciutto fresco in frigorifero pronto da gustare ed evitare che vada a male.

Prosciutto

Quando acquistiamo il prosciutto affettato fresco, questo ci viene consegnato impacchettato nella classica carta oleata per alimenti. Una volta a casa, le opzioni per mantenere al meglio le sue proprietà organolettiche sono due:

a) avvolgere il pacchetto in carta stagnola facendola ben aderire al pacchetto originale e facendo attenzione a non far entrare aria (per fare ciò, basta schiacciare e spingere bene con le dita il pacchetto dal centro verso l’esterno);

b) sistemare il pacchetto in un contenitore a chiusura ermetica in modo che non assorba gli odori di altri alimenti presenti in frigo.

Con questi due sistemi, il nostro affettato si conserverà per 2, massimo 3 giorni.

Per avere il nostro prosciutto o il nostro speck a disposizione per 5-6 giorni, riporre il pacchetto in un sacchetto di polipropilene sottovuoto.

In qualunque caso, collocare gli affettati nella parte più bassa del frigorifero, ossia quella meno fredda.

Prodotti già confezionati

Nonostante siano stati svelati i segreti per avere un prosciutto fresco in frigorifero pronto da gustare ed evitare che vada a male, si volesse il massimo della praticità (anche solo per non dover fare la fila al banco gastronomia…) possiamo acquistare gli affettati già confezionati. In questo modo si conservano decisamente più a lungo.

Anche in questo caso, un consumo rapido è sempre preferibile. Tuttavia, tenere a bada la data di scadenza riportata sulla confezione ed evitare di lasciarla oltrepassare.

Consigliati per te