Ecco qual è la frutta a cui è assolutamente impossibile rinunciare nei mesi di primavera per sentirsi più freschi e carichi

La primavera ormai è arrivata! Le strade e i giardini si riempiono di fiori e colori, le giornate si allungano e il sole illumina le api che vanno a impollinare i primi germogli. Gli alberi in questo meraviglioso periodo cominciano non soltanto a fiorire ma ad avere tanta buona frutta fresca di stagione che ci accompagnerà fino all’estate.

Ecco qual è la frutta a cui è assolutamente impossibile rinunciare in primavera per sentirsi più freschi e carichi e che descriveremo nelle prossime righe. La primavera si apre nei mesi di marzo e aprile per poi giungere fino a giugno per dare il cambio all’estate.

In questo lasso di tempo, la frutta fresca di stagione incentiva a preparare il tipico piatto primaverile cioè la macedonia oppure marmellate gustosissime. Cerchiamo di capire però quali sono i frutti di questo periodo tanto colorato.

Tra la frutta primaverile le fragole non possono mancare

Le mele, le pere, le arance e i kiwi sono tipiche dei mesi di marzo, aprile e maggio. I limoni possono andar bene da marzo fino a giugno mentre per i mandarini è preferibile il periodo di marzo. Le fragole e le ciliegie sono tipiche dei mesi di aprile, maggio e giugno.

Invece le Albicocche, le Angurie, i Mirtilli, i Meloni, le Pesche e le Susine sono l’anticamera dell’estate e quindi tipiche di giugno. Concentrandosi adesso sulle fragole, le ciliegie e le susine, è utile sapere alcune proprietà che andremo ad esaminare.

La fragola che, come detto, inizia a maggio e si protrae fino all’estate, è la frutta primaverile fra le più conosciute ed amate. È ricchissima di vitamina C, minerali e acido folico tanto che viene usata spesso anche in cosmesi contro la ritenzione idrica e per mantenere la pelle sana, pulita e delicata.

Le ciliegie e le susine hanno grandi proprietà nutritive

Sulle ciliegie, invece, è utile dire che sono un mix di fibre, lipidi, proteine ed acqua. Buonissime e nutrienti, conviene fare delle confetture da consumare durante l’anno per evitare di rimanere senza, anche quando non sarà più il loro periodo.

Un’ottima colazione, fresca, biologica e nutriente è infatti quella con delle fette biscottate con marmellata di ciliegie e una spremuta d’arancia. Infine, possiamo aggiungere qualcosa sulle susine o prugne che hanno un’altissima percentuale di fibre ed acqua oltre a poche calorie.

Sono, inoltre, frutti che aiutano la digestione tanto che vengono prescritti dai medici per aiutare contro la stitichezza. Per tutte queste ragioni, ecco qual è la frutta a cui è assolutamente impossibile rinunciare nei mesi di primavera per sentirsi più freschi e carichi.

Consigliati per te