Sostituire uova, latte e burro grazie a un goloso dolce estivo senza cottura

Col caldo estivo pochi sentono la voglia di un dolce appena sfornato. Il gelato e le granite diventano un momento di piacere irrinunciabile e ci sono alcuni trucchi per non esagerare. Pan di Spagna e torte lievitate con cioccolato e panna si sostituiscono con crostate e dolci al cucchiaio senza cottura. Quindi, niente forno e solo frutta e ingredienti freschi che ci aiutano ad affrontare le alte temperature.

Poi ci sono anche coloro che pensano alla linea. Infatti, la prova costume continua per tutta l’estate, così come la preoccupazione di andare al mare dopo aver preso qualche chilo. Ma se esistesse un dolce goloso con pochi grassi e che non ha bisogno di cottura? Oggi vediamo come sostituire uova, latte e burro grazie a un dessert fatto da ingredienti sani e senza zuccheri aggiunti. In soli 15 minuti potremo gustare una crostata vegana perfetta per merende estive o come dessert per una cena tra amici. La base di frutta secca e la decorazione di frutta fresca la rendono irresistibile per grandi e piccini. Un dolce di cui non si potrà più fare a meno.

Sostituire uova, latte e burro grazie a un goloso dolce estivo senza cottura

Per la base della nostra crostata senza cottura ci serviranno:

  • 120 g di mandorle o nocciole;
  • 60 g di fiocchi d’avena piccoli;
  • 120 g di datteri;
  • latte vegetale q.b;
  • 20 g di tahina o malto.

Per il ripieno ci serviranno:

  • 80 g di anacardi;
  • 60 g di olio di cocco o sesamo.

Infine, per la decorazione:

  • frutta fresca;
  • frutti di bosco.

Preparazione

Mettiamo in ammollo gli anacardi per 6 ore con il doppio d’acqua rispetto al loro peso. Mettiamo in ammollo anche i datteri in pochissimo latte vegetale che fungeranno da dolcificante. In un mixer frulliamo frutta secca, avena, datteri, 1 pizzico di sale e la tahina. Quest’ultima sostituisce la parte grassa del burro. L’impasto dovrebbe risultare compatto. Utilizziamo una tortiera con cerniera e oliamola. Poi pressiamo l’impasto sul fondo creando lateralmente un bordo di pochi centimetri per non far uscire la crema. Lasciamo a riposare nel freezer. Adesso passiamo alla preparazione della farcia frullando gli anacardi ammollati, l’olio di cocco o sesamo e se desideriamo 1 cucchiaio di malto o miele. Ottenuta la crema saremo pronti per guarnire la crostata spalmando la crema sulla base. Riponiamo tutto in frigorifero ancora per un’ora prima di decorarla con la frutta fresca e qualche foglia di mentuccia.

Lettura consigliata

Questa è la cremosa crostata alla frutta fresca più amata e leggera dell’estat

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te