Sono questi gli esercizi per eliminare definitivamente le maniglie dell’amore a 60 anni

Le maniglie dell’amore sono una delle “maledizioni” per chi cerca di mantenersi in forma e si allena costantemente. Sono difficili da togliere e richiedono spesso un programma specifico. Ma niente paura. Possiamo farle diventare solo un brutto ricordo con gli esercizi giusti. E a qualsiasi età. Qualche giorno fa abbiamo scoperto come allenarsi per migliorare la funzionalità dell’apparato cardiocircolatorio. Oggi ci concentreremo sui fianchi. Sono questi gli esercizi per eliminare definitivamente le maniglie dell’amore a 60 anni. E in più sono facilissimi e ci occuperanno soltanto mezz’ora al giorno.

Sono questi gli esercizi per eliminare definitivamente le maniglie dell’amore a 60 anni

Il primo facile esercizio per eliminare le maniglie dell’amore è il famosissimo “plank”. Appoggiamo bene le punte dei piedi e i gomiti a terra. Da qui proviamo a distendere il bacino e a contrarre gli addominali. Manteniamo la posizione per almeno 30 secondi senza muoverci e concentriamoci bene sulla respirazione. Possiamo ripetere l’esercizio 3 o 4 volte con un minuto di riposo tra ognuna di esse.

In alternativa possiamo provare anche il plank laterale, l’esercizio perfetto per gli addominali obliqui. In questo caso dovremo posizionarci sul fianco. Appoggiamo il gomito e il piede e con la schiena dritta proviamo a tirarci su. Inspiriamo e portiamo l’altro braccio verso l’alto. Anche in questo caso restiamo fermi in posizione per almeno mezzo minuto. Ripetiamo l’esercizio 3 volte da entrambi i lati.

Se abbiamo a disposizione un tappetino possiamo provare anche le estensioni della schiena. Sdraiamoci con il volto rivolto verso il pavimento e stendiamo braccia e gambe. Da questa posizione alziamo in contemporanea braccio sinistro e gamba destra. Alterniamo dall’altro lato e mettiamo insieme dieci ripetizioni.

Una volta rinforzata la muscolatura di schiena e addome proviamo ad alzare braccia e gambe contemporaneamente e a mantenere la posizione per 15 secondi. Faremo leggermente più fatica ma riusciremo a rinforzare anche gli addominali alti.

Proviamo anche addominali e torsioni

Gli ultimi due esercizi per togliere il grasso dai fianchi sono gli addominali e le torsioni del busto. Sdraiamoci sul pavimento a pancia in su e solleviamo leggermente la testa. Possiamo aiutarci anche con le mani dietro la nuca. Da qui solleviamo le gambe, pieghiamole e simuliamo una pedalata. Alterniamo 30 secondi di esercizio a 30 secondi di riposo.

Chiudiamo il nostro allenamento con le torsioni. Mettiamoci seduti, pieghiamo leggermente il busto all’indietro e pieghiamo gli arti inferiori. Da qui prendiamo un peso da 1 o 2 kg e spostiamolo prima sul fianco destro e poi su quello sinistro. Facciamo bene attenzione a non perdere la posizione e a respirare nel modo giusto. Ripetiamo l’esercizio 15 volte per lato.

Approfondimento

5 esercizi fondamentali per bruciare davvero i grassi e avere un fisico da copertina

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te