5 esercizi fondamentali per bruciare davvero i grassi e avere un fisico da copertina

Tutti sappiamo che in estate diventa molto più difficile allenarsi. Il caldo aumenta la fatica, abbiamo voglia di staccare e solo i più “coraggiosi” riescono a impegnarsi in attività come la corsa in spiaggia. Ma niente paura. Possiamo tenerci in forma anche in questo periodo se impariamo gli esercizi giusti. Ecco i 5 esercizi fondamentali per bruciare davvero i grassi e avere un fisico da copertina. E sono tutti estremamente facili.

La corsa e il salto con la corda

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Per bruciare davvero il grasso in eccesso dobbiamo agire sulla frequenza cardiaca. Solo così riusciremo a smaltire pranzi e cene estive e a ridurre i fastidiosi cuscinetti già accumulati.

Il primo esercizio brucia grassi è la corsa. Ma non la corsa tradizionale, bensì quella alternata. Proviamo a correre più velocemente possibile per 30-40 secondi e poi a camminare per lo stesso tempo. Alterniamo per 5-7 volte a sessione e in poco tempo noteremo i primi miglioramenti.

Se non vogliamo uscire possiamo anche munirci di una corda e provare a saltare. Il salto con la corda migliora la coordinazione ed è utile anche per la ritenzione idrica. Anche in questo caso alterniamo. Due minuti di esercizio e uno di riposo. Tre sessioni a settimana di mezz’ora possono bastare.

5 esercizi fondamentali per bruciare davvero i grassi e avere un fisico da copertina: burpees, squat e saccone

Il terzo esercizio è leggermente più complesso ma se lo facciamo bene avremo risultati incredibili. Partiamo dalla posizione eretta. Da qui appoggiamo le mani a terra e distendiamo le gambe indietro. A questo punto stendiamo le braccia e portiamo gli arti inferiori sotto al torace. Torniamo in piedi e spicchiamo un balzo verso l’alto. Con 3 serie da 15 bruceremo i grassi in eccesso e rinforzeremo la muscolatura di braccia e spalle.

Per rinforzare le gambe possiamo provare lo squat. Mettiamoci in piedi con le gambe sulla stessa linea delle spalle. Da qui pieghiamo le ginocchia tenendo gli addominali contratti e la schiena dritta. Cerchiamo di non superare le 4 serie da 10 piegamenti se non siamo già ben allenati.

L’ultimo esercizio sfrutta il classico saccone da box ed è anche un vero toccasana per l’umore. Montiamo il saccone su un sostegno e iniziamo a colpirlo come i migliori pugili. Due minuti di lavoro e uno di recupero basteranno per sfogarsi e dimagrire.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te