Si prepara per l’aperitivo questo antipasto estivo senza cottura con 5 idee di spiedini freddi

In estate e soprattutto con le temperature tropicali di questi giorni, forno e fornelli sono zona rossa: vietato avvicinarsi. Allo stesso tempo si ha voglia di stuzzicare l’appetito con qualcosa di sfizioso ma facile da preparare. Potremmo optare per degli involtini con gli affettati oppure per degli spiedini che andremo di seguito a vedere.

Si prepara per l’aperitivo questo antipasto estivo senza cottura con 5 idee di spiedini freddi

In questo articolo proporremo 5 varianti di spiedini che non si cuociono. Al posto del solito spiedino alla caprese che vede l’alternarsi di ciliegie di mozzarella, pomodori ed olive, metteremo altri ingredienti inediti.

Gamberi e avocado

  • 20 gamberetti in salamoia;
  • un avocado.

Laviamo velocemente i gamberi dalla salamoia e asciughiamoli. Infilziamoli negli stecchi per spiedini alternati a cubetti di avocado. Prepareremo anche una citronette d’accompagnamento composta dal succo di un limone, pepe, due cucchiai di olio evo e un cucchiaio di erba cipollina sminuzzata.

Spiedini di tartufi di rucola e fesa di tacchino

  • 3 fette di arrosto di tacchino da affettare;
  • 100 grammi di grana grattugiato;
  • 30 grammi di rucola;
  • 100 grammi di formaggino spalmabile;
  • sale.

Tagliamo a strisce le fette di tacchino e arrotoliamole in modo da formare delle piccole girelle. Laviamo la rucola e tagliamola finemente a coltello. Chi preferisce potrà condirla con un goccio di olio. In una terrina, amalgamiamo i formaggi e uniamoli alla rucola. Formiamone delle palline e mettiamole in frigorifero. Una volta raffreddate, infilziamole alternandoli alle rondelle di tacchino.

Tartufi allo zenzero e lime con salmone

  • 100 gr di formaggio spalmabile;
  • 3 fettine di salmone affumicato;
  • mezzo cucchiaino di zenzero grattugiato;
  • scorza di metà lime.

Tagliamo a strisce le fette di salmone, arrotoliamole e formiamone delle roselline. Amalgamiamo i 100 gr di formaggio con la scorza di lime e lo zenzero. Formiamo con le mani delle palline e infilziamole sugli stecchi alternandole con le rosette di salmone.

Lo spiedino montanaro

  • 200 grammi di cubetti di speck;
  • 100 grammi di scamorza affumicata;
  • 100 grammi di funghi champignon trifolati in scatola.

Tagliamo a cubetti la scamorza. Infiliamo sullo stecchino da spiedo i cubetti di speck alternandoli ai cubetti di scamorza e a cinque fesine di funghi champignon in scatola.

Rustico appetitoso

  • 100 grammi di salamino cacciatore;
  • 3 fette di pane di segale o al cumino;
  • 4 cetrioli sottaceto.

Tagliamo a fette il salamino larghe almeno un centimetro. Facciamo a cubetti le fette di pane circa 1,5 x 1,5 cm. Tagliamo longitudinalmente i cetrioli e infilziamoli nello stecchino, piegandoli a fisarmonica. Alterniamoli con il pane e i cubetti di speck.

Ecco quindi un antipasto che stuzzica la fame senza accendere i fornelli e che si prepara per l’aperitivo.

Lettura consigliata 

Oltre a lattuga e pomodori ecco una ricetta francese ed una tedesca per preparare gustose insalate con patate e quest’altra verdura

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te