Sensazione di freddo anche in estate e abbassamento della voce potrebbero dipendere da questa patologia che colpisce uomini e donne

Occuparsi della propria salute è fondamentale per vivere meglio e più a lungo. Gli esperti hanno sempre affermato che per adottare uno stile di vita sano, sarebbe necessario smettere di fumare, limitare l’uso di alcool, praticare un’adeguata attività fisica e alimentarsi nella maniera corretta. Dedicare del tempo all’esercizio fisico non vuol dire necessariamente andare in palestra. Ma anche una semplice passeggiata a passo sostenuto ogni giorno potrebbe aiutare a ridurre il peso e rimanere in salute. Seguire questi consigli potrebbe realmente aiutarci a prevenire l’insorgere di alcune malattie anche gravi.

Sensazione di freddo anche in estate e abbassamento della voce potrebbero dipendere da questa patologia che colpisce uomini e donne

Il nostro corpo comunica costantemente con noi. Se qualcosa non funziona come dovrebbe, ci invia dei chiari segnali. Ad esempio, il formicolio alle mani e ai piedi potrebbe dipendere dalla mancanza di questa vitamina fondamentale per il nostro benessere. Quindi è importantissimo stare attenti ai segni che il corpo manda e soprattutto interpretarli nella maniera corretta. Spesso però la paura di dover andare dal medico ci porta a trascurare alcuni sintomi.

Ad esempio, avvertire freddo e brividi, anche quando ci sono temperature alte, potrebbe dipendere non solo dalla cattiva circolazione, ma anche da una malattia in particolare. Parliamo di ipotiroidismo. Questa patologia si manifesta quando la tiroide non produce una quantità sufficiente di ormoni. Si tratta di una malattia che rallenterebbe i processi metabolici.

Altri sintomi legati a questa malattia

I sintomi causati dall’ipotiroidismo si manifesterebbero molto lentamente e dipenderebbero anche dall’età del soggetto colpito. Ma in generale, oltre alla sensazione di freddo anche in estate, si potrebbero riscontrare un abbassamento della voce e la raucedine. Da non sottovalutare anche: stanchezza, pallore della pelle, fragilità dei capelli, ciclo mestruale irregolare delle donne, stitichezza, problemi di memoria e così via.

Per verificare l’ipotiroidismo è necessario effettuare delle analisi con la misurazione dei livelli di THS e degli ormoni tiroidei. Il medico competente potrebbe anche richiedere un’ecografia per verificare le dimensioni della tiroide e la presenza di noduli o di gozzo. Una volta accertata la malattia, si prescriverà il trattamento farmacologico adeguato. Nella maggior parte dei casi, la terapia dovrebbe essere seguita tutta la vita. Naturalmente è sempre indicato rivolgersi al medico di fiducia per qualsiasi chiarimento e informazione in più.

Lettura consigliata

Attenzione perché poca concentrazione e dolori muscolari potrebbero dipendere dalla mancanza di questo minerale importante per la salute

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te