Sembra incredibile ma basta conoscere questi trucchetti della nonna per dire addio al naso chiuso

L’autunno e il freddo sono spesso accompagnati dai primi malanni della stagione, piccoli fastidi che possono ostacolare la nostra vita. Infatti, tra il mal di gola e il naso chiuso, o le prime influenze della stagione, spesso ci si sente troppo deboli o malconci. E questo si nota al lavoro, dove non riusciremo a dare il massimo, ma anche nel tempo libero.

Ecco perché è meglio correre ai ripari e intervenire subito ai primi segni di malessere, come il naso chiuso. Continuando a leggere vedremo quali sono i trucchetti della nonna migliori per liberare il naso e tornare a respirare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Sembra incredibile ma basta conoscere questi trucchetti della nonna per dire addio al naso chiuso

Il naso chiuso è un problema molto fastidioso a cui tutti vanno incontro con l’arrivo del freddo. Per risolvere il problema del naso chiuso esistono tanti rimedi della nonna da provare. Vediamo quali sono i più efficaci:

  • lavaggi del naso: il modo più semplice per liberare il naso chiuso è questo, usando della soluzione salina per dei lavaggi. Si consiglia di ripetere i lavaggi circa 2-3 volte al giorno se necessario per liberare le narici dal muco in eccesso;
  • fumenti: in questo caso, si sfruttano i vapori dell’acqua bollente per riaprire le narici. Quindi, per questo trucchetto si dovrà portare a ebollizione dell’acqua, per poi metterci dentro delle erbe, oli o altro. Tra questi, i più indicati per tornare a respirare liberamente sono il bicarbonato di sodio e l’olio essenziale di eucalipto;
  • senape: un rimedio un po’ più particolare prevede di spalmare della mostarda che contenga farina di senape sul petto. Poi, coprire con un asciugamano umido e caldo e attendere mezz’ora. Questo metodo sembrerebbe liberare le vie aeree superiori dal muco di troppo;
  • olio di sesamo: infine, alcune nonne sfruttano quest’olio per liberare il naso. Perciò, dopo aver intiepidito l’olio di sesamo, basterà applicarlo nelle narici per provare subito sollievo.

Sono questi i rimedi della nonna per liberare il naso chiuso e tornare a respirare.

Come prevenire la congestione nasale

Come abbiamo visto, sembra incredibile ma basta conoscere questi trucchetti della nonna per dire addio al naso chiuso. Eppure, molto spesso prevenire un problema è più semplice che porvi rimedio. Ecco perché si consiglia di seguire questi consigli per prevenire il naso chiuso in questa stagione:

  • utilizzare l’umidificatore: in casa, se l’aria è troppo secca spesso si rischia di favorire o peggiorare la congestione nasale. Ecco perché un umidificatore può essere molto utile;
  • stare al caldo: evitando di prendere freddo o di uscire non sufficientemente riparati dal freddo, si rischia di prendere il raffreddore;
  • fare il pieno di vitamina C: un potente alleato del sistema immunitario.

Ecco, dunque, i principali rimedi della nonna per il naso chiuso.

Approfondimento

Ecco quali sono le 7 piante migliori per una tisana antistress consigliata dalle nonne.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te