Ecco quali sono le 7 piante migliori per una tisana antistress consigliata dalle nonne

Con il rientro al lavoro, per molti è ricominciato quel periodo dell’anno in cui si inizia ad accumulare lo stress. Inoltre, al pensiero che manchi ancora molto alle prossime vacanze, in tanti si scoraggiano e sentono lo stress salire sempre più. Ma certamente, è fondamentale trovare il modo di affrontare a testa alta e in maniera sana questo nuovo anno. Per cui, meglio correre subito ai ripari trovando una valvola di sfogo, come uno sport o un’attività che ci rilassi. Inoltre, un grosso aiuto ci viene dalla natura, con diverse tisane rilassanti e antistress che ci consentono di star bene.

Vediamo quindi quali sono alcune delle migliori piante per preparare delle tisane antistress, secondo il saggio consiglio delle nonne.

Ecco quali sono le 7 piante migliori per una tisana antistress consigliata dalle nonne

I ritmi frenetici della vita possono causare diversi disturbi, come l’insonnia, l’ansia, l’irritabilità o i livelli elevati di stress. Tutto questo non fa bene alla salute e per questo è fondamentale sapere come rilassarsi a fine giornata. E forse non tutti sanno che esistono molte piante ed erbe che da tempo le nostre nonne usano per preparare delle tisane antistress. Vediamo quindi quali sono queste erbe:

  • borragine: è una pianta erbacea utilizzata in molte ricette, come ad esempio nel ripieno dei ravioli liguri. Inoltre, è ampiamente impiegata nel mondo della cosmesi e per i rimedi casalinghi, grazie ai suoi effetti calmanti e riequilibranti. Infatti, l’infuso di borragine è un ottimo alleato contro lo stress;
  • ginseng: è un potente antidepressivo ed energizzante, ottimo per partire ogni giorno con il giusto entusiasmo;
  • tiglio: è una delle erbe che più comunemente si trova nelle tisane rilassanti, insieme a camomilla, melissa e valeriana. Infatti, l’infuso al tiglio è famoso per l’effetto rilassante e per essere in grado di alleviare il magone;
  • melissa: ottima per rilassarsi dopo una lunga giornata;
  • camomilla: è forse la pianta più famosa e conosciuta per essere capace di rilassare mente e corpo;
  • valeriana: utilissima per chi soffre di problemi di insonnia, aiuta a conciliare il sonno e a migliorare la qualità del riposo;
  • rosmarino: questa spezia deliziosa per condire piatti di carne, focacce e non solo, è ottima per combattere la stanchezza mentale.

Per cui, sono queste le piante e le erbe migliori per combattere lo stress secondo le nostre nonne e non solo.

Come preparare un infuso con queste erbe

Queste erbe sono tra gli ingredienti più comuni delle tisane e degli infusi antistress che si trovano nei migliori supermercati. Ecco, dunque, quali sono le 7 piante migliori per una tisana antistress consigliata dalle nonne. Ma è anche possibile prepararsi un infuso da sé, in pochi minuti e senza fatica.

Basterà unire 3-4 cucchiaini delle erbe che vogliamo ad 1 litro di acqua in ebollizione. L’importante è lasciare in infusione le erbe per circa 4 minuti e consumare in un momento di calma.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te