Sembra impossibile ma possiamo preparare una deliziosa e soffice frittata con questo ingrediente che di solito buttiamo

Sono tanti i peccati che commettiamo in cucina, e non solo quelli di gola.

Uno di questi è, infatti, buttare gli scarti di alcuni alimenti che a volte, invece, possono rivelarsi degli ingredienti eccezionali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Con questi possiamo preparare un’infinità di ricette anti-spreco alimentare che neanche immaginiamo.

E, inoltre, potremmo lasciare a bocca aperta, ma si spera non asciutta, i nostri ospiti.

Sembra impossibile ma con l’articolo di oggi vedremo proprio come potremo preparare una deliziosa e soffice frittata con questo ingrediente che di solito buttiamo.

Della carota si mangia proprio tutto

Strano ma vero, della carota possiamo mangiare proprio tutto.

Non solo la radice arancione che ci hanno abituati a mangiare fin da piccoli ma anche i suoi ciuffi.

Proprio quelli che per primi finiscono solitamente nel cestino dell’immondizia.

Al contrario, non dovremmo buttarli ma anzi impiegarli per realizzare una deliziosa e soffice frittata.

Ecco che allora potremmo dimostrare a tutti che non esiste solo l’intramontabile abbinamento frittata uova e patate ma anche quello uova e ciuffi di carote.

Il loro sapore è delicato, non troppo dolce e richiama solo vagamente quello delle carote.

Il consiglio, infine, è di scartare i ciuffi che sono un po’ giallognoli e molli al tatto.

Gli ingredienti

Passiamo ora agli ingredienti che sono:

  • ciuffi di un mazzo di carote;
  • uova;
  • parmigiano grattugiato;
  • sale e pepe;
  • olio extravergine d’oliva;
  • cipolla bianca come ingrediente opzionale.

Sembra impossibile ma possiamo preparare una deliziosa e soffice frittata con questo ingrediente che di solito buttiamo

Partiamo dai ciuffi, l’ingrediente segreto di questa sfiziosa ricetta per una frittata anti-spreco.

Innanzitutto, li dobbiamo lavare e lessare in acqua bollente per 3 minuti.

Poi li dobbiamo ripassare in padella con un filo d’olio, un pizzico di sale e uno spicchio d’aglio e li dobbiamo fare intiepidire.

Nel frattempo, sbattiamo le uova con una frusta a mano.

Questo è molto importante per incorporare aria nel composto e renderlo più spumoso e soffice.

Possiamo regolare di sale e pepe, aggiungere il parmigiano grattugiato e se vogliamo possiamo anche aggiungere della cipolla bianca affettata.

Successivamente, uniamo anche i ciuffi di carota e mescoliamo per bene.

La cottura

Per quanto riguarda la cottura possiamo far cuocere la nostra frittata in maniera tradizionale, cioè fritta.

Riscaldiamo l’olio all’interno di una padella antiaderente e facciamo cuocere la frittata da ambo i lati a fuoco medio, e fino a doratura.

In alternativa, per una versione più leggera, possiamo anche cuocerla al forno.

In questo caso, versiamo l’impasto in una teglia unta d’olio e facciamo cuocere per 35 minuti a 180 gradi.

Per renderla croccante in superfice, possiamo accendere il grill per circa 1 minuto e mezzo.

Infine, possiamo gustare la nostra deliziosa e soffice frittata anti-spreco con ciuffi di carote, calda oppure anche tiepida con un filo di maionese.

Approfondimento

La frutta e la verdura più strana di ottobre, ecco che cosa possiamo mettere nel nostro carrello

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te