Se mettiamo un cucchiaino di sale in un bicchiere di aceto succede una cosa incredibile

Sul Web si trovano rimedi di bellezza e quelli per la casa di ogni tipo. Soluzioni a qualsiasi problema, dai punti neri all’umidità in cantina, chi più ne ha più ne metta. Non tutti questi rimedi, però, sono efficaci e sicuri, per questo è sempre necessario verificare le informazioni che reperiamo, tramite fonti certe ed affidabili.

In questo articolo, ad esempio, abbiamo visto che usare questo ingrediente nella lavatrice può essere davvero nocivo. Oggi, però, vogliamo vedere come l’effetto di una semplice reazione chimica possa avere un utilizzo strabiliante e davvero inaspettato: ecco perché se mettiamo un cucchiaino di sale in un bicchiere di aceto succede una cosa incredibile.

Una reazione semplice e sempre efficace

Dobbiamo procurarci i due semplici ingredienti necessari: un bicchiere di aceto e un cucchiaino di sale. Ora mischiamo i due ingredienti e aspettiamo che il sale si disciolga del tutto nel liquido.

Abbiamo così unito un elettrolita a un acido e, così facendo, avremo una reazione perfetta per rimuovere l’ossido dai metalli. Non vedremo nessuna reazione esplosiva, ma sarà sufficiente immergere un oggetto nel liquido per vedere cosa succede.

Se mettiamo un cucchiaino di sale in un bicchiere di aceto succede una cosa incredibile

Ora dobbiamo recuperare delle monetine di rame, come quelle da 5 centesimi, ad esempio, e le immergiamo nella soluzione. Quel che succede è davvero incredibile.

La patina nerastra sulla nostra moneta si toglierà subito e la moneta apparirà lucidissima e pulitissima. La soluzione che abbiamo creato, infatti, è in grado di sciogliere l’ossido di rame. Una volta ottenuto questo effetto, però, dobbiamo estrarre subito le monete e asciugarle per bene, se non vogliamo che ritorni la patina. Ora le nostre monete sono pronte: si tratta di un trucco molto utile per numismatici e collezionisti di monete, in questo modo possiamo averle sempre pulite senza spendere una follia per comprare prodotti specifici.

Se invece non ci interessano le monete, possiamo comunque proporre questo “esperimento” ai più piccoli, rimarranno strabiliati dal potere della chimica, provare per credere.

Consigliati per te