Se le unghie sono fragili e si spezzano ecco come potremmo rinforzarle grazie a questi rimedi

Le nostre mani sono indubbiamente la parte del corpo che più esponiamo al contatto con agenti esterni. Sono ad esempio le prime a subire degli sbalzi di temperatura e per questo tendono a presentare ferite sulla pelle durante l’inverno. Allo stesso modo, le mani vengono a contatto continuamente con il calore ma anche agenti chimici come sapone e prodotti per la pulizia.

Ma a risentire di tutte questi contatti non è solo la pelle ma anche le unghie, in particolare se sopra di esse vengono applicati smalti e solventi.

La conseguenza potrebbe essere quelle di avere unghie fragili che si spezzano facilmente. Ma come rimediare a questa fragilità?

Se le unghie sono fragili e si spezzano ecco come potremmo rinforzarle grazie a questi rimedi

Oltre al contatto con agenti esterni, le cause legate alla fragilità delle unghie possono essere molteplici. Il problema potrebbe, ad esempio, essere legato ad una sindrome cosiddetta “delle unghie fragili “. Questa si manifesta con segni particolari sulle unghie, quali righe verticali dette onychorrhexis o fessure orizzontali. Inoltre è possibile percepire una maggiore fragilità e sfaldamento degli strati che compongono l’unghia. Questo tipo di fenomeno può essere passeggero legato alle cause che abbiamo descritto nel paragrafo precedente.

Tuttavia in alcuni casi le unghie fragili potrebbero essere ricondotte anche a particolari condizioni di salute come ipo e ipertiroidismo.

Ma se le unghie sono fragili e si spezzano cosa possiamo fare?

Per prima cosa sarebbe opportuno rivolgere i propri dubbia ad un medico che saprà dare la risposta più adeguata. Questo potrebbe prescrivere rimedi specifici a base di silicio organico e zolfo utili alla guarigione.

Quali rimedi e come rinforzarle?

Sempre il medico potrebbe, poi, prescrivere integratori mirati a base di biotina, vitamina appartenente al gruppo B.

Inoltre potrebbe essere utile aggiungere alla dieta alimenti ricchi di retinolo contenuto ad esempio nelle pesche, e più in generale in frutta e verdura arancioni.

Si aggiungono agli alimenti potenzialmente utili per unghie fragili anche quelli contenenti zinco, ferro e calcio come i latticini e legumi.

Infine, alcuni trattamenti a base di oli essenziali potrebbero giovare alla salute delle unghie per rinforzarle. È il caso di olii essenziali di limone, eucalipto oppure rosmarino. In particolare quest’ultimo potrebbe avere doppia funzione. La prima per inspessire e rinforzare le unghie, la seconda per dare nuovo tono e brillantezza ai capelli.

Lettura consigliata

Potrebbero bastare queste pastiglie che tutti abbiamo in casa per avere pelle brillante senza rughe e antiestetiche macchie

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te