Se la lavatrice puzza di fogna, oltre a guarnizione e cestello dovremmo pulire anche questa parte poco considerata

Gli elettrodomestici in casa sono una vera e propria benedizione. Hanno la funzione di alleggerire alcune faccende domestiche e di farci risparmiare del tempo prezioso. Ad esempio, la lavatrice è una delle nostre migliori alleate in casa. Ci permette di lavare, eliminare le macchie e igienizzare una grande quantità di bucato in un solo lavaggio. Uno strumento indispensabile che svolge il lavoro al posto nostro. Noi abbiamo solo il compito di versare il detersivo, inserire i panni nel cestello e avviare la lavatrice.

Le parti da controllare

Ma come ogni elettrodomestico, anche la lavatrice necessita di pulizia e manutenzione per evitare che si usuri in poco tempo. Uno dei problemi principali che potremmo riscontrare, è quello della terribile puzza di fogna che fuoriesce dal cestello. Questo potrebbe dipendere dalle muffe e dai batteri che si moltiplicano negli ambienti umidi.

Naturalmente questa puzza incide anche sulla profumazione del nostro bucato. Ma cosa fare?

La prima parte da controllare è sicuramente la guarnizione. Dobbiamo assicurarci che sia in buono stato e soprattutto non abbia accumuli di detersivo o muffa. Puliamola semplicemente utilizzando dell’aceto e un panno.

La seconda parte da controllare e pulire è il cestello. In questo caso potremmo risolvere il problema procedendo con un lavaggio a vuoto e acido citrico. Ricordiamo che la guarnizione e il cestello dovrebbero essere puliti almeno una volta al mese.

Se la lavatrice puzza di fogna, oltre a guarnizione e cestello dovremmo pulire anche questa parte poco considerata

Ma se dopo aver controllato queste due parti, la nostra lavatrice emana ancora un cattivo odore, allora dobbiamo necessariamente spostare la nostra attenzione verso le tubature.

Infatti, in questa parte della lavatrice potrebbero accumularsi calcare o residui di detersivo. In questo caso versiamo un litro di aceto nel cestello, qualche goccia di olio essenziale di lavanda e avviamo il programma ad alta temperatura.

Utilizzando questo rimedio le tubature dovrebbero essere sempre libere e pulite. Ma se la lavatrice puzza di fogna e non abbiamo risolto il problema, è necessario controllare approfonditamente il tubo di scarico. Infatti alcune volte potrebbero rimanere dei piccoli sedimenti. Se vogliamo svolgere noi l’operazione di pulizia, ricordiamo di staccare necessariamente l’alimentazione elettrica. Ma consigliamo sempre di farsi aiutare da un esperto.

In ultimo, non dimentichiamo di pulire regolarmente il filtro della lavatrice e pulire il cassetto dei detersivi.

Lettura consigliata

Se dopo il lavaggio il bucato presenta delle macchie strane, la lavatrice potrebbe avere questo problema a cui nessuno ha mai pensato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te