Se il gatto si sdraia nella lettiera potrebbe esserci un problema nascosto

lettiera

Il gatto, lo sappiamo bene, è un animale che ci tiene parecchio all’igiene e trascorre molto tempo a pulirsi. Perciò, rimaniamo tutti sorpresi se vediamo il nostro micio schizzinoso dormire o sdraiarsi nella lettiera. In genere, i comportamenti insoliti nascondono una qualche forma di disagio nel gatto e, anche in questo caso, potrebbe esserci un problema che non dovremmo sottovalutare. Tutto dipende dalle singole situazioni.

Se è un gatto che arriva dal gattile, può essere che sia stato confinato in uno spazio limitato e che usasse la lettiera anche per riposare. In tal caso, potrebbe riconoscere la lettiera come spazio familiare. Se poi è un gatto particolarmente timido, potrebbe apprezzarne la forma contenitiva, che lo fa sentire al sicuro. In ogni caso, è una situazione che dovremmo approfondire, proprio come quando il gatto non copre le feci.

Perché il gatto va sempre nella lettiera?

Il primo motivo che ci viene in mente se il gatto si sdraia nella lettiera è che stia male. Potrebbe avvertire un dolore particolarmente intenso e costante, che lo spinge ad isolarsi dove non possa essere importunato. Oppure, potrebbe avere qualche disturbo intestinale o renale, che lo porta ad espletare i suoi bisogni con troppa frequenza e questo potrebbe spingerlo a sdraiarsi nella lettiera, perché stremato. In questo caso, sarà discriminante monitorarlo durante il giorno e controllare l’aspetto delle feci.

Se il gatto si sdraia nella lettiera potrebbe essere stressato

Potrebbe essere poi una manifestazione di stress (per l’arrivo di un nuovo animale domestico con cui non va d’accordo, per un trasloco o, in generale, un ambiente familiare ostile) e la lettiera potrebbe diventare per lui un luogo in cui potersi raccogliere (questo è uno dei motivi per cui li troviamo rannicchiati nelle lettiere anche nei gattili). Se il gatto è appena arrivato nel nuovo contesto familiare, potrebbe sentirsi molto spaesato e avere bisogno di tempo per ambientarsi e trovare dei rifugi a lui più congeniali e scegliere d’impulso la lettiera, come posto per sdraiarsi o riposare, al riparo dai volti nuovi. Questo deve farci capire che è davvero raro che un gatto scelga appositamente di dormire o rilassarsi in lettiera per puro piacere. Per i pisolini i gatti prediligono luoghi caldi, asciutti e puliti.

Cosa significa se lo fa una gatta

Se parliamo di una gatta femmina, potrebbe essere incinta. Questo è il caso della gatte non sterilizzate, che trascorrono parte della giornata fuori casa a scorrazzare nei giardini vicini. In effetti, una gatta incinta cerca subito un luogo protetto dove poter partorire. Questa scelta non va incoraggiata e bisogna offrire alla gatta una cuccia più adeguata alle circostanze (anche solo una scatola di cartone. I gatti le amano.).

Quel che è certo è che se il gatto si sdraia nella lettiera, la prima cosa da fare è analizzare il gatto e verificare in primis che non abbia ferite visibili e sottoporlo, per scrupolo, ad un controllo medico. Esclusi problemi di salute fisici, se il comportamento persiste, potrebbe essere utile consultare un comportamentista.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te