Se ci si addormentano braccia e mani di notte questa potrebbe essere la causa

Sarà capitato a molti di noi di svegliarci, durante la notte o al mattino, con il braccio addormentato. Una sensazione francamente fastidiosa, con quel formicolio nell’arto che ci fa pensare subito a un problema di circolazione. Magari, non è una cosa occasionale, ma potrebbe capitarci spesso di avere mani e braccia vittime di questi sintomi.

Insomma, un fastidio che faremmo bene a non trascurare, perché le cause potrebbero essere ben diverse da un problema di circolazione. E il desiderio di trovare qualche rimedio è forte.

Se abbiamo le braccia che si addormentano spesso potrebbe dipendere da questa condizione medica

Il sito dell’Humanitas, da questo punto di vista, ci viene incontro dandoci i chiarimenti che ci servono. Se ci si addormentano braccia e mani di notte, sappiamo che queste sensazioni di fastidio hanno un nome. Ovvero la parestesia. In pratica, soffrire di parestesia comporta avere una percezione alterata della sensibilità davanti a stimoli differenti. Che è cosa ben diversa dallo svegliarsi con gambe stanche, pesanti e doloranti, sintomi di altre patologie.

Non solo. Per parestesia si intende anche quello che dicevamo prima. Ovvero, l’insorgenza di formicolio, prurito, solletico, puntura di spillo, pizzicore, ma senza che ci sia uno stimolo. Sono tante le malattie che si potrebbero associare alla parestesia, secondo il sito. Tra queste, ansia, aterosclerosi, emicrania, ictus, sclerosi multipla, tumore delle ghiandole salivari, traumi, ustioni, per citarne solo alcune.

Ci sono dei rimedi, ecco quali

La gente, ovviamente, vorrebbe dei rimedi per evitare questa brutta sensazione. Ovviamente, come fanno bene a specificarlo gli esperti dell’Humanitas, la terapia non potrà essere identica per tutti. Dipenderà dalla causa che ha originato questa condizione medica. Dal punto di vista scientifico, insomma, non ci sono dubbi.

Eppure, ci sono dei rimedi naturali che, pur non avendo una valenza scientifica, vengono consigliati per cercare di mitigare il fastidio. Rimane sempre il discorso che, per allarmarsi, bisognerebbe capire la frequenza con la quale si verifica questo formicolio.

Se ci si addormentano braccia e mani di notte questa potrebbe essere la causa

Possiamo, in ogni caso, fare degli esercizi che possono aiutare a curare, ma anche a poter prevenire, per quanto possibile, il formicolio. Ad esempio, per le mani, potrebbe esserci d’aiuto prendere una pallina di plastica e stringerla senza fare forza. Un continuo apri e chiudi che, prima di dormire, potrebbe alleviare o prevenire il disturbo.

Fare stretching può aiutare, quindi, ad avere un intorpidimento più contenuto. In ogni caso, anche se fosse una volta ogni tanto, meglio andare dal nostro medico per stabilire se trattasi di parestesia o altro. E farci consigliare su quali terapie intraprendere per non avere più problemi al risveglio.

Lettura consigliata

Se di notte ci svegliamo alle 3 o sempre alla stessa ora c’è un motivo che non va sottovalutato ma questi sono i rimedi per non creare problemi alla nostra salute

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te