Se di notte ci svegliamo alle 3 o sempre alla stessa ora c’è un motivo che non va sottovalutato ma questi sono i rimedi per non creare problemi alla nostra salute  

Quando andiamo a dormire, il desiderio è di staccare con il mondo. Vorremmo chiudere gli occhi e non pensarci più fino al mattino, lasciando che i sogni prendano il posto delle preoccupazioni. Il problema è che tra il dire e il fare, purtroppo, c’è di mezzo, in questo caso, il risveglio notturno.

Chissà a quanti di noi capita di svegliarsi durante la notte. È fastidioso, perché, poi, alla mattina, si risente di questo sonno frammentato. Se di notte ci svegliamo alle 3 o sempre alla stessa ora potrebbe non essere casuale. Ed è un fenomeno che capita a più di una persona.

Il nostro corpo ha bisogno di essere preparato per una notte più tranquilla

Come abbiamo visto, anche su ProiezionidiBorsa, svegliarsi di notte potrebbe essere per colpa nostra. Ad esempio, addormentarsi mentre si guarda la televisione porta ad avere un sonno disturbato e dovremmo imparare ad eliminare questa cattiva abitudine.

In tanti, però, hanno questa strana abitudine, non voluta, di svegliarsi sempre alla stessa ora. Come se fosse una maledizione. Ci facciamo una camomilla rilassante, prima di dormire, ci corichiamo stanchi, convinti di fare una tirata, ma, immancabilmente, a una data ora ci svegliamo.

Secondo l’antica medicina cinese, ad esempio, ciò è dovuto a segnali che il nostro corpo ci sta mandando. Una sorta di orologio biologico cinese che finisce per condizionare la continuità del nostro sonno. Ad esempio, in tanti si svegliano sempre alle 3 di notte. Questo, secondo la credenza, è dovuto a problemi di fegato. È l’orario nel quale questo organo lavora di più e se noi gli diamo troppe tossine da eliminare ne paghiamo poi le conseguenze. Dovremmo, quindi, imparare a bere più acqua e meno caffè e alcolici.

Se di notte ci svegliamo alle 3 o sempre alla stessa ora c’è un motivo che non va sottovalutato ma questi sono i rimedi per non creare problemi alla nostra salute

Non solo. Anche lo stress potrebbe portarci a svegliarci sempre alla stessa ora. Involontariamente, il nostro corpo crea una iperattivazione del sistema nervoso simpatico, con aumento della pressione del sangue e della frequenza cardiaca. Va da sé che dovremmo eliminare le situazioni che ci stressano, cominciando a consultarci con il nostro medico di fiducia per trovare dei rimedi.

Anche l’età può influire a fare da sveglia al nostro cervello. Quante volte abbiamo sentito dire, da qualche anziano: “Cascasse il mondo, io mi sveglio ogni mattina alle 6 in punto”. Più passano gli anni e meno il sonno diventa profondo. Alcuni farmaci, poi, potrebbero influire su questo disturbo. Anche in questo caso, è consigliabile consultare il proprio medico.

Anche chi soffre di diabete tende a svegliarsi alla stessa ora. Questo, a causa del picco del livello di zuccheri nel sangue in quanto l’ormone insulina, che rimuove il glucosio dal sangue, non lavora come dovrebbe. Per questo, dovessimo essere tra quelli che si svegliano sempre alla stessa ora, faremmo bene a fare delle analisi del sangue per toglierci il dubbio.

Lettura consigliata

Altro che cuscino o le posizioni e i tranquillanti, le donne dovrebbero dormire con questi animali piuttosto che con marito e partner

Consigliati per te