Scoregge maleodoranti e rumorose potrebbero dipendere dal consumo di questo alimento inaspettato e 2 trucchetti per sgonfiare la pancia velocemente

Le scoregge, anche conosciute come peti, sono segno di una sana attività intestinale.

La flatulenza, infatti, sarebbe un ottimo modo per valutare le condizioni di salute, in particolare del tratto intestinale.

I peti nella maggior parte dei casi sono inodore e privi di rumore. Tuttavia può capitare che diventino maleodoranti e rumorosi. Questo dipenderebbe dalla formazione di acido solfidrico, che potrebbe indicare dei problemi di digestione o più semplicemente essere legato all’ingestione di alcune tipologie di alimento.

Scoregge maleodoranti e rumorose potrebbero dipendere dal consumo di questo alimento inaspettato e 2 trucchetti per sgonfiare la pancia velocemente

A volte può capitare che l’introduzione di alcuni alimenti possa favorire la produzione di gas intestinali. Tra questi ritroviamo sicuramente i dolcificanti, quelli che comunemente sono utilizzati come sostituiti dello zucchero.

Ad esempio sorbitolo, mannitolo, lo xilitolo e tutti i polioli che, se assunti in grandi quantità, potrebbero provocare la proliferazione dei batteri intestinali che producono gas. Meglio, dunque, limitarne l’assunzione al minimo e preferire alimenti non zuccherati.

Dunque scoregge maleodoranti e rumorose potrebbero dipendere dal consumo di questa tipologia di alimenti e non solo.

Infatti, va detto che a favorire la produzione di gas intestinali ci sarebbero anche alcune tipologie di verdure, come i legumi, i piselli, i cavoli, i ravanelli e i cetrioli. Lo stesso varrebbe per i cereali integrali, i grassi, le salse e le fritture.

Questo, però, non significa non consumare più questi alimenti importantissimi per una dieta varia e bilanciata, ma il loro consumo andrebbe moderato.

Come combattere la flatulenza in modo naturale

Un primo aiuto contro la flatulenza è dato da alcune piante officinali come l’anice, il finocchietto e il cumino, ma anche lo zenzero e la cannella.

La menta piperita e la camomilla, invece, hanno un effetto calmante e sembrerebbero essere molto utili quando si soffre di dolorosi crampi addominali. Potremmo attenuarli anche con l’uso di una borsa di acqua calda da appoggiare sulla pancia.

Potremmo, poi, preferire alimenti semplici e facili da digerire, come il riso bianco, le patate, le zucchine e le carote. Inoltre un aspetto importantissimo è la masticazione. Infatti bisognerebbe mangiare lentamente masticando bene ogni boccone.

Infine un ottimo rimedio per ridurre la flatulenza e quello di camminare per circa 10-15 minuti dopo aver introdotto cibo.

Curiosità rumorose

Emettere scoregge fa parte della normalità e della buona salute. Per un corretto funzionamento intestinale la frequenza di scoregge giornaliere dovrebbe aggirarsi tra i 14 e i 23 peti.

Lettura consigliata

Per accelerare il metabolismo lento e dimagrire più velocemente ne basterebbero 2 bicchieri in più al giorno per perdere peso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te