Sconfiggere per sempre l’imbarazzo del sudore ascellare estivo con 2 rimedi naturali a prova di camicia che risolvono il problema alla radice

Sudare è una strategia importantissima del corpo umano. Si suda per eliminare il calore eccessivo accumulato dal corpo e per espellere tossine. Proprio per questa ragione, in estate, col caldo, la produzione di sudore aumenta.

È vero anche che la sudorazione dipende pure da altri fattori. Per esempio, fattori ormonali, che causano una sudorazione spesso acida. O ancora l’ansia, la paura, lo stress. Sebbene sia utile, il sudore causa anche qualche problema. Cattivo odore e sudorazione eccessiva che si intravede dai vestiti sono, infatti, imbarazzanti.

Nonostante tutti i prodotti cosmetici, i rimedi più efficaci rimangono quelli naturali. Ecco come sconfiggere per sempre l’imbarazzo del sudore ascellare estivo con 2 rimedi naturali a prova di camicia che risolvono il problema alla radice.

Vestiti e camicie con aloni di sudore

Il cattivo odore è uno degli aspetti peggiori della sudorazione. Un odore poco gradevole può derivare da un’alimentazione ricca di grassi o di alimenti come aglio, cipolla o spezie. Oppure da squilibri ormonali, come quelli che avvengono, per esempio, nella fase dell’adolescenza.

È quasi impossibile eliminare totalmente il cattivo odore utilizzando il normale deodorante. Per questo, il più delle volte bisogna agire dall’interno. Ciò può avvenire curando l’alimentazione e l’igiene personale e cercando di non indossare tessuti sintetici. L’orribile alone che si forma sotto magliette, camicie o vestiti è terribilmente spiacevole.

Si rischia di respingere le persone accanto a noi, di perdere sicurezza in noi stessi e di macchiare indelebilmente i vestiti. Allora vediamo qualche rimedio totalmente naturale che agisce in profondità per eliminare il problema.

Sconfiggere per sempre l’imbarazzo del sudore ascellare estivo con 2 rimedi naturali a prova di camicia che risolvono il problema alla radice

Due sono i rimedi che abbiamo scelto di consigliare in quest’articolo. Entrambi agiscono modificando il Ph acido della pelle riportandolo alla stabilità. In questo modo, non solo si evita di emanare cattivo odore, ma si riduce la sudorazione stessa.

I rimedi sono molto piacevoli, adatti al periodo estivo e non comportano alcuna fatica. Anzi, troveremo il pretesto per un bagno rilassante. Il primo consiste nell’aggiungere all’acqua della vasca da bagno 2 o 3 tazze di succo di pomodoro. Immergersi in questo composto ha proprio la funzione di normalizzare il Ph della pelle. Inoltre, il succo di pomodoro uccide una parte di batteri che contribuiscono a provocare il cattivo odore.

Sempre nel bagno caldo, al posto del pomodoro, possiamo scegliere di mettere della menta fresca e del cetriolo. La menta deve essere sparsa nell’acqua dopo averne bollito una manciata in 1l di acqua. Questo aiuta a eliminare le cause di cattivo odore e le tossine. Il cetriolo, invece, tagliato a metà, può essere passato su tutto il corpo. Il risultato è una pelle liscia, morbida e una sudorazione ridotta.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te