Sbloccare il bacino per avere sollievo immediato: ecco quali sono i migliori esercizi

Spesso si sottovaluta l’importanza del bacino nel mantenimento dell’equilibrio e della postura. Sono fattori che concorrono alla salute di tutto l’organismo e in modo particolare a quella di muscoli, legamenti e articolazioni.

Un bacino ‘storto’ può creare problemi alla schiena e alle gambe, oltre che dolori agli arti, al collo e alla testa. Per fortuna ci sono alcuni semplici esercizi che si possono fare ogni giorno per alleviare il carico di questo punto del corpo, liberarlo e riallinearlo in modo corretto. Sbloccare il bacino per avere sollievo immediato: ecco alcuni esercizi selezionati dalla Redazione di ProiezionidiBorsa per i lettori.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Sbloccare il bacino per avere sollievo immediato: ecco quali sono i migliori esercizi

Ecco un primo esercizio facile da fare con la giusta attenzione. Ci si sdraia sul dorso con le ginocchia piegate, appoggiando il bacino a terra senza troppa tensione dei muscoli. La schiena deve essere rilassata, quasi abbandonata al suolo. I tre vertici del bacino – ovvero le ossa dei fianchi e del pube – devono essere sullo stesso piano. Un consiglio, questo, che vale sempre, non solo per l’esercizio in questione. Facendo leva con le gambe e le spalle si solleva il bacino da terra inarcando la schiena. La posizione corretta consente un buon rilassamento nella zona della pancia. Poi, lentamente, vertebra dopo vertebra, si ritorna nella posizione originale. Il tutto va ripetuto 3-5 volte.

Ecco quali sono i migliori esercizi

Un altro lavoro semplice da poter fare in casa consiste sempre nell’allungarsi a terra, o su un tappetino apposito, sul fianco sinistro. Piegare la gamba destra, tendendo il braccio sinistro e lasciando il destro sul fianco. Il bacino va lasciato in posizione neutrale e allineata, magari aiutandosi per l’equilibrio con una parete alle spalle. Avvicinare il ginocchio destro al pavimento facendo lavorare l’anca, e tenendo il bacino in posizione, allineato e dritto. L’esercizio può essere ripetuto quante volte si vuole per ogni lato: eseguito lentamente distende muscoli e articolazioni della zona pelvica, mentre aumentando il ritmo serve a rassodare glutei e interno cosce.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te