Sarebbero queste le 7 più grandi bugie sul fitness, usate di solito come scusa per non allenarsi

Il jogging  fa male alle articolazioni, il ciclismo può rendere impotenti e l’allenamento con i pesi fa diventare troppo muscolosi, come i bodybuilder.

Queste sono solo alcune delle sciocchezze sul fitness, utilizzate di solito come scusa per non allenarsi o per non farlo in modo regolare.

In questo articolo ne esamineremo alcune.

Sarebbero queste le 7 più grandi bugie sul fitness, usate di solito come scusa per non allenarsi

Vediamo le prime 4 enormi bugie sul fitness.

Bruciare i grassi durante lo sport solo dopo 30 minuti. Non sarebbe vero. Il corpo inizierebbe a bruciare i grassi dal primo minuto di esercizio. Tuttavia raggiungerebbe le sue massime prestazioni solo dopo 30 minuti. Quindi se vogliamo sbarazzarci del grasso, dovremmo allenarci per più di mezz’ora.

Ricordiamo che la combustione dei grassi funziona in modo più efficiente se ci alleniamo dal 70 all’80 % della frequenza cardiaca massima.

Se sudiamo, significa che non siamo in forma. Non è vero. Gli atleti avrebbero una migliore termoregolazione. Poiché i loro muscoli e cellule sarebbero più efficienti, sudano di più quando sono affaticati, delle persone che non praticano sport.

L’allenamento con i pesi farebbe diventare troppo muscolosi. Questa sarebbe un’altra menzogna. Le donne in particolare avrebbero spesso paura di ottenere una figura da bodybuilder dall’allenamento con i pesi. Tuttavia, questo timore sarebbe infondato.

La costruzione muscolare sarebbe determinata dall’ormone sessuale maschile testosterone, prodotto solo in piccole quantità dall’organismo femminile.

La pesistica tende quindi a produrre una silhouette più stretta e più snella nelle donne. Inoltre i muscoli allenati aiuterebbero a bruciare calorie anche quando dormiamo. Ecco perché dimagrire mentre si dorme non è un sogno.

Lo stretching è inutile sarebbe la quarta menzogna.

Gli esperti non sono d’accordo sugli effetti dello stretching prima dell’esercizio, ma sono tutti d’accordo con il fare stretching dopo gli esercizi. I muscoli allungati sono meglio irrorati di sangue, rimangono elastici e possono rigenerarsi meglio.

Ecco le altre 3 bugie sul fitness

Sarebbero queste le 7 più grandi bugie sul fitness ed ecco le altre 3.

Gli atleti avrebbero bisogno di un’alimentazione speciale. Non è sempre così. Anche se alcuni atleti ricreativi pensano di dover prendere bevande miracolose isotoniche, pillole vitaminiche, frullati di potere e barrette energetiche dopo una corsa di resistenza di mezz’ora, questi prodotti sarebbero destinati solo agli atleti competitivi.

Gli integratori alimentari da soli non ravvivano i muscoli stanchi. Alcuni alimenti conterrebbero anche sostanze proibite. Invece di barrette energetiche e bevande sportive, sarebbe meglio usare banane e centrifugati.

La sesta bugia è: fare esercizio una volta alla settimana è inutile

Una volta è decisamente meglio che mai. I principianti in particolare potrebbero aumentare enormemente la propria forma fisica con una sola ora di allenamento a settimana.

Una combinazione di allenamento di forza e resistenza aumenta le prestazioni, abbassa la pressione sanguigna, migliora i livelli di colesterolo e aumenta il benessere generale.

La settima e ultima bugia: fare jogging fa male alle articolazioni. Quando si fa jogging, il movimento produce più liquido sinoviale.

Di conseguenza, la cartilagine potrebbe essere alimentata in modo ottimale con liquidi e rimanere sana e in forma più a lungo.

Lettura consigliata

Alcuni consigli per fare esercizi fisici, da mettere in pratica per perdere velocemente peso dopo aver partorito

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te