Sarà da far leccare i baffi il pranzo domenicale con alcune ricette semplici e gustose

pranzo

La domenica la casa di molti è sempre occupata da tanta gente. Avere persone in casa a pranzo significa cucinare tanto. Proprio per questo motivo dobbiamo cercare delle ricette veloci da fare in modo da sbrigarci subito e non stare troppo dietro i fornelli. Oggi andiamo a preparare un primo piatto e un secondo per la domenica. Partiamo dalla pasta. Faremo una pasta ripiena utilizzando i cannelloni.

Ingredienti

Per fare il ripieno ci serviranno:

  • 500 g di patate;
  • 200 g di funghi;
  • ½ cipolla bianca;
  • 120 ml di latte;
  • 70 g di formaggio grattugiato;
  • 600 ml di besciamella;
  • b. di prezzemolo, sale, pepe e olio.

Sarà da far leccare i baffi il pranzo domenicale preparando questo menù

Iniziamo facendo bollire le patate. Le mettiamo in una pentola con acqua fredda e le portiamo a bollore. Saranno pronte quando infilando una forchetta saranno morbide. Quando saranno pronte possiamo lasciarle a raffreddare prima di sbucciarle. Nel frattempo passiamo alla cottura dei funghi, che hanno mille proprietà benefiche. Prima di laviamo, successivamente li tagliamo a cubetti. In una padella mettiamo la cipolla tritata fina e inseriamo anche i funghi. Lasciamoli cuocere fino a quando non toglieranno l’acqua.

Quando le patate si saranno ben raffreddate, le spelliamo. Andiamo a schiacciarle con il schiacciapatate. In una ciotola mettiamo le patate, il prezzemolo, il latte, il formaggio e il pepe. Mescoliamo tutto. Alla fine andiamo a mettere anche i funghi e diamo un’ultima mescolata.

Come riempire i cannelloni

Riempire i cannelloni non è poi così difficile come si pensa. Basterà semplicemente una sac a pochè oppure un cucchiaio, spingendo verso l’interno da entrambe le estremità. Dunque prendiamo l’utensile che più ci fa comodo e preleviamo un po’ di impasto. Una volta che riempiamo disponiamo su una teglia. Non appena saranno tutti pronti versiamo sopra la besciamella e una spolverata di formaggio grattugiato. Inforniamo a 200 gradi per circa 40 minuti, prima con un foglio di alluminio e gli ultimi 20 minuti senza.

Secondo domenicale

Per il secondo potremmo optare per una semplice cotoletta, veloce ma che conquista il cuore di tutti. Vediamo la ricetta della cotoletta viennese:

  • 200 g di burro;
  • 500 g di fesa di vitello;
  • 3 uova medie;
  • 200 g di pan grattato;
  • b. di farina, sale.

Come primo passaggio bisogna preparare il burro chiarificato. Lo facciamo sciogliere a bagnomaria, successivamente lo filtriamo. A questo punto prendiamo le fettine e le assottigliamo se sono troppo spesse. Prendiamo la farina e le passiamo qua dentro da entrambi i lati, successivamente le passeremo nelle uova sbattute. Ripetiamo il passaggio per tutte le fettine di carne. Prendiamo il burro e lo versiamo in una padella e lo facciamo scaldare. Quando sarà ben caldo possiamo mettere le fettine impanate. Aspettiamo che da entrambe le parti sia ben cotta e croccante. Alle cotolette potremmo abbinarci una verdura a scelta saltata in padella con aglio e olio. In alternativa va bene anche una semplice insalata oppure pomodori con cipolla rossa e una manciata di olive. Facendo questi piatti davvero sarà da far leccare i baffi il pranzo domenicale.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te