Risparmiare sui detersivi senza rovinare gli elettrodomestici

Fare attenzione a come impiegare il denaro quando si acquistano i prodotti per la casa è fondamentale per il bilancio familiare. I nostri comportamenti dovrebbero essere modificati in questo periodo di crisi, ma per farlo è necessario seguire la giusta direzione.

Dovremmo stare attenti inizialmente a limitare gli sprechi, spesso utilizziamo grandi quantità di detersivo senza che ce ne sia bisogno, finendo per creare danno agli elettrodomestici.

Il secondo errore lo facciamo al supermercato acquistando più detersivi e facendo scorta. Psicologicamente, il fatto di avere molte confezioni in casa ci porta a consumarne di più. Inoltre, molti detersivi specifici sono inutili. In genere, con il detergente che utilizziamo per i piatti possiamo pulire quasi tutto anche grazie a ingredienti come aceto, limone e e bicarbonato che ci permettono di ottenere prodotti fatti in casa.

Prodotti fatti in casa per risparmiare

Risparmiare sui detersivi è possibile tenendo comportamenti corretti quando siamo al supermercato. Spesso non leggiamo attentamente i prezzi. Ci basiamo sullo sconto o sul prezzo complessivo che scritto in grande vicino al prodotto attira la nostra attenzione.

Il packaging, per esempio, incide moltissimo sul prezzo e, se pensiamo che solitamente noi non controlliamo la quantità, allora il costo del nostro acquisto sale molto.

Quando facciamo i confronti tra i prodotti basiamoci sul prezzo convenuto a seconda della quantità contenuta. Molti negozi stanno proponendo ora detersivi sfusi, il costo si stabilisce con più facilità e non ci sono aggiunte dettate dal confezionamento. Ricordiamoci, inoltre, che fare in casa i detergenti per le pulizie è molto semplice.

Proteggere lavatrice e lavastoviglie

Possiamo creare un nostro detergente personalizzato fatto in casa utilizzando prodotti che abbiamo a disposizione. La prima regola da seguire riguarda gli elementi da evitare. Cerchiamo di non utilizzare il sapone di Marsiglia come detersivo singolo per lavatrice, perché rischieremmo di non igienizzare a fondo il bucato. Questo sapone è ottimo per il prelavaggio.

Evitiamo liscivia, perossido e sbiancanti con il cloro. Sono troppo forti, potrebbero rovinare la lavatrice, scolorire gli indumenti e avere tossicità indesiderate. Piuttosto, facciamo il prelavaggio con le scaglie di sapone di Marsiglia, poi il lavaggio principale con 100 gr di acido citrico, 1 litro di acqua distillata e qualche cucchiaio di olio essenziale di lavanda. Il prodotto sarà del tutto naturale e non rovinerà la lavatrice. Il bucato sarà pulito e profumato.

Risparmiare sui detersivi senza rovinare gli elettrodomestici

Se vogliamo risparmiare con la lavastoviglie senza rovinarla e senza utilizzare prodotti acquistati al supermercato, possiamo preparare un detergente in casa molto velocemente. Prendiamo qualche limone, una manciata di sale e dell’aceto. Frulliamo fino a quando la buccia del limone non di sarà dissolta. Dovremmo ottenere una consistenza gelatinosa che può essere conservata per svariati mesi a temperatura ambiente recuperando un vecchio flacone.

Così come per la lavatrice, anche per la lavastoviglie l’acido citrico è un ottimo elemento. Se non vogliamo sprecare i limoni, possiamo comprare l’acido citrico in polvere e utilizzarlo insieme al bicarbonato e al sapone di Marsiglia. Con lo stesso detergente possiamo lavare il bucato e fare i piatti ottenendo un ottimo risultato e un’igienizzazione sicura.

Lettura consigliata

https://www.proiezionidiborsa.it/segreti-per-depurare-gli-scarichi-se-i-lavandini-puzzano-di-marcio/

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te