Questo tesoro della Toscana che è uno dei borghi più belli d’Italia

Il Centro Italia è ricco di magnifici borghi e piccoli comuni uno più bello dell’altro, dove la natura e l’impronta dell’uomo si uniscono. Tra questi luoghi magici, esiste un piccolo comune di poco più di 5.800 abitanti attraversato dal torrente Ciuffenna.

Nel corso del tempo, il passaggio continuo di questo torrente ha eroso la terra, dando origine a gole profonde che attraversano questo borgo. E l’alternarsi di acqua e pietra rende il borgo di Loro Ciuffenna un luogo meraviglioso e tutto da scoprire.

Questo tesoro della Toscana è uno dei borghi più belli e caratteristici d’Italia

Il comune di Loro Ciuffenna si sviluppa lungo le pendici del Pratomagno, ovvero una dorsale tra il Valdarno superiore e il Casentino.

Il nome deriva in parte dall’alloro (Loro) di cui la zona è ricca ed in parte dal nome del torrente che la attraversa, Ciuffenna. Il Ciuffenna, inoltre, fornisce energia ai molti mulini e frantoi del comune e delle zone circostanti.

Questa zona è abitata fin dall’epoca etrusca e romana e oggi il comune conta varie frazioni ed è caratterizzao da pittoresche piccole stradine. Oggi, il Comune di Loro Ciuffenna fa parte dei borghi più belli d’Italia anche grazie al fatto di sorgere in una gola scavata dal torrente.

Inoltre, il borgo è facilmente raggiungibile in auto dall’Autostrada del Sole, ovvero la A1. Infatti, uscendo a Valdarno basterà seguire le indicazioni fino a Loro Ciuffenna. È anche possibile scegliere di percorrere una strada più panoramica prendendo da Arezzo, la via Setteponti/Cassia Vetus (SP1). Questa alternativa è particolarmente amata dai motociclisti ed offre magnifici panorami lungo una strada piena di curve.

Cosa vedere a Loro Ciuffenna

In questo tesoro della Toscana, che è uno dei borghi più belli e caratteristici d’Italia, una delle cose più piacevoli è passeggiare rilassati senza meta. Lungo il percorso si potranno ammirare luoghi affascinanti come uno dei mulini ad acqua più antichi della Toscana. Questo mulino risale al 1.100 e si trova nel punto che all’epoca era il centro della cittadina. Oggi si usa per produrre la farina dolce di castagne tipica della zona.

Continuando a camminare, si può passare per il ponte romantico ad archi, un ponte romano sul torrente Ciuffenna dove rilassarsi ascoltando lo scorrere dell’acqua. Poi, sempre passeggiando, si potranno vedere il Museo Venturino Venturi che raccoglie oltre alle opere dell’omonimo artista anche varie opere moderne.

Se poi avanza del tempo, appena fuori dal borgo si possono ammirare le Balze, ovvero le curve cime montane del Valdarno. Queste antichissime alture erose dal tempo furono ammirate ed amate dallo stesso Leonardo da Vinci, che le ritrasse sullo sfondo della “Gioconda”.

Per cui, Loro Ciuffenna è il borgo perfetto dove trascorrere una rilassante giornata in compagnia.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te