Questo messaggio su WhatsApp da un numero sconosciuto è una truffa che in tanti stanno ricevendo e che potrebbe rubarci dati e soldi

Il mondo è pieno di malintenzionati pronti ad approfittarsi del prossimo. Persone sempre alla ricerca di nuove idee per trarre vantaggio dagli inganni perpetrati ai danni di altri. Sicuramente la tecnologia e internet hanno fornito loro nuovi campi di azione. Ad esempio, tanti, navigando in internet, sono caduti in un assurdo imbroglio online. Bisognerebbe tenere sempre gli occhi aperti e, soprattutto quando acquistiamo, assicurarci che il sito abbia i codici segreti di sicurezza.

In alcuni raggiri potremmo incappare casualmente, altri potrebbero invece venirci a cercare direttamente. Infatti, potremmo ricevere questo messaggio su WhatsApp da un numero sconosciuto e cascare in un tranello.

Strani messaggi di diversi tipi

Tutti almeno una volta nella vita hanno ricevuto tramite sms, email o in qualche chat di messaggistica comunicazioni di frode. I loro testi possono essere i più vari. Talvolta potrebbero promettere un regalo, altre volte potrebbero annunciare il ritiro di un pacco. O, ancora, fingersi determinati enti e richiedere dati sensibili strettamente personali.

Insomma, chi più ne ha più ne metta. Data la variabilità dei messaggi ricevuti, non sempre potrebbe essere facile individuare le intenzioni losche. Talvolta potremmo essere impreparati e peccare di ingenuità. Ecco perché è meglio documentarsi al riguardo, in modo da non commettere pericolosi errori.

Questo messaggio su WhatsApp da un numero sconosciuto è una truffa che in tanti stanno ricevendo e che potrebbe rubarci dati e soldi

Da qualche tempo gira un messaggio truffa su WhatsApp che, dopo un periodo di quiete, sembra rispuntato a turbare gli utenti. Si tratta di un messaggio inviato da un numero a noi ignoto e non presente in rubrica. Solitamente arriva dall’estero, come testimonierebbe la presenza di prefissi internazionali.

Il mittente si fingerebbe una vecchia conoscenza ed esordirebbe con “Ciao, ti ricordi di me?”. Seguirebbe poi nel testo la richiesta di cominciare a risentirsi sul nuovo contatto del mittente, di cui vi sarebbe allegato un link. Il messaggio potrebbe anche variare leggermente. Ad esempio, potrebbe anche accennare a una foto di gruppo in cui comparirebbe il destinatario e di cui si fa rimando al link.

In entrambi i casi, il link non deve essere assolutamente aperto. Infatti, rischieremmo di spianare la strada a malintenzionati che vogliono impossessarsi dei nostri dati. Dati che potrebbero riguardare anche i nostri conti bancari e dunque causarci perdite di denaro.

Spesso, poi, il malintenzionato avrebbe come foto profilo una bella ragazza o un bel ragazzo, così da attrarre maggiormente il malcapitato. Oltre a non cliccare sul link, blocchiamo subito il numero su WhatsApp. Per evitare poi di cliccarvi erroneamente, sarebbe preferibile anche cancellare la chat. Prima di rispondere e soprattutto di cliccare sui link, ragioniamo a mente lucida. Una vecchia conoscenza non avrebbe bisogno certo di ripresentarsi avvolta da tanto mistero e di rimandarci altrove per sentirci. Nel caso di messaggi equivoci, poi, potrà esserci di aiuto anche dare una spulciata su internet per scoprire le esperienze altrui in merito.

Lettura consigliata

Attenzione perché questa diffusa abitudine potrebbe dare il pieno controllo del nostro smartphone agli hacker e crearci un bel po’ di guai

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te