Questo meraviglioso fiore dai caldi colori estivi si coltiva facilmente e darà nuova vita a giardini e terrazzi

Avere un bellissimo giardino variopinto e dei meravigliosi terrazzi in fiore con il minimo sforzo è possibile. Basta scegliere quelle specie di fiori che sono in grado di garantirci fioriture spettacolari senza aver bisogno di eccessive cure.

Eccone qui uno che ogni amante del pollice verde dovrebbe aver fuori casa ogni estate. Incantevole e colorato, è perfetto per adornare l’esterno dell’abitazione. Questo meraviglioso fiore dai caldi colori estivi si coltiva facilmente e darà nuova vita a giardini e terrazzi.

L’affascinante escolzia, per un giardino senza pari

L’escolzia, o papavero californiano, è il fiore che tutti vorremmo per abbellire le aiuole e riempire incantevoli fioriere. I suoi fiori, che crescono singolarmente, offrono magnifiche sfumature che vanno dal bianco al giallo e dall’arancio al rosso. L’escolzia è annuale, sboccia esattamente in questo periodo e la sua fioritura si protrae fino a tarda estate.

Come coltivarla e le cure necessarie

L’escolzia ama il caldo e il sole. Allo stesso tempo è resistente anche al freddo, a patto che le temperature non scendano sotto lo zero. Per ottenere il massimo dalla fioritura, posizioniamola in un luogo ben soleggiato ma protetto dalle folate di vento.

Questo meraviglioso fiore dai caldi colori estivi si coltiva facilmente e darà nuova vita a giardini e terrazzi. Infatti, è molto versatile e si adatta a tutti i terreni, sebbene preferisca quelli con sabbia e calcare e ben drenati. Le innaffiature devono però essere regolari anche se non abbondanti. Soprattutto nella stagione calda e quando rami e radici sono in via di sviluppo.

La particolarità dell’escolzia che la rende una pianta semplice da curare è che non c’è bisogno di concimarla se piantata a terra. Si consiglia comunque di assicurarsi che il terreno attorno sia abbastanza fertile. Se messa in vaso, invece, meglio nutrirla di tanto in tanto con un concime liquido diluito in acqua. È sufficiente farlo nel periodo vegetativo.

Se intravediamo qualche fiore appassito o dei gambi secchi potiamoli, per dare spazio a quelli nuovi che cresceranno. Infine, facciamo attenzione agli attacchi dei parassiti, su tutti gli afidi. Anche le lumache possono rappresentare un problema serio, poiché si nutrono delle sue foglie. Proteggiamola coi giusti rimedi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te