Questi 3 legumi purificano i reni scongiurando anche la formazione dei calcoli

La calcolosi renale è un disturbo che coinvolge circa 9 italiani su 100 e, solitamente, è il preludio per altre patologie più gravi.
I calcoli non sono altro che piccole masse di sali minerali, che si formano nei reni e/o nelle vie urinarie.
Maggiore è il volume di questi agglomerati e maggiore sarà la difficoltà nell’espellerli da parte dell’organismo.
Uno dei fattori che incide di più sulla formazione dei calcoli ai reni è l’alimentazione.
E nel corso dell’articolo, infatti, scopriremo che questi 3 legumi purificano i reni scongiurando anche la formazione dei calcoli.

Le cause dei calcoli renali

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Una volta bloccati all’interno dei reni, questi sedimenti provocano non solo dolori acuti, ma anche infezioni, coliche, nausea ed altro.
Questa sintomatologia è spesso conseguenza di uno stile di vita non proprio corretto, oppure di una certa predisposizione genetica.
Per quanto riguarda il primo punto, un fattore di rischio potrebbe essere, ad esempio, l’obesità.
Oppure, il problema può sorgere se si segue un’alimentazione sbilanciata, ricca di grassi e zuccheri, ma priva di fibre. O, ancora, se non si beve la giusta quantità di acqua giornaliera, che deve essere di almeno due litri.

Pochi sanno che questi 3 legumi purificano i reni scongiurando anche la formazione dei calcoli

Per prevenire la comparsa di questi disturbi, è importante quindi regolare l’alimentazione, introducendo frutta, verdura e soprattutto fibre.
Gli alimenti che garantiscono i benefici maggiori sono i legumi.
Come evidenziano questi studi scientifici, l’alto contenuto di fibre e fitati nei legumi, garantisce un effetto protettivo contro i calcoli.

Tra i legumi più importanti vi sono certamente le lenticchie. Esse costituiscono un’ottima fonte di carboidrati complessi, sali minerali, proteine e vitamine. Grazie all’elevato contenuto di fibre ed ai pochi grassi, è un alimento perfetto per tenere a bada anche il colesterolo cattivo.
Altrettanto buone ed importanti per i reni e l’apparato urinario, sono le fave. Essendo ricche di ferro, vitamine e fibre, esse sono ideali anche per contrastare i temibili calcoli alla colecisti.
Infine, è impossibile non citare i piselli verdi. Questi legumi sono ricchi di proteine, vitamine, acido folico e preziosissimi sali minerali. Contenendo pochi grassi e molte fibre solubili, sono perfetti per agevolare il compito dei reni.

Approfondimento

Questi legumi, inoltre, aiutano a combattere la stitichezza, proprio come i kiwi e le albicocche.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te