Quattro dolci senza glutine da preparare per il cenone di Natale

Quattro dolci senza glutine da preparare per il cenone di Natale.
Sempre più persone in Italia hanno sviluppato un’intolleranza al glutine o sono affetti da celiachia. Queste intolleranze sono trattabili seguendo una dieta che escluda gli alimenti che contengono glutine.

Gluten free

Il glutine è una proteina contenuta dalla maggior parte dei cereali e quindi delle farine. Dato che in Italia i cibi alla base dell’alimentazione sono pane e pasta, queste persone si trovano a dovere reinventare le proprie diete. In commercio si trovano molte alternative senza glutine.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Alcuni alimenti senza glutine che possono sostituire i soliti farinacei sono: mais, riso, grano saraceno, quinoa, amaranto e tapioca. In ogni supermercato troviamo gli scaffali dedicati e una vasta scelta di farine, pani e prodotti dolciari. Molte ricette classiche si possono realizzare anche senza glutine, sostituendo la farina di frumento con altre farine senza glutine.

Quattro dolci senza glutine da preparare per il cenone di Natale

Cosa possiamo cucinare se nelle feste abbiamo un ospite celiaco?

Le alternative in realtà sono molto semplici ed ora andremo alla scoperta di dolci della tradizione che sono naturalmente senza glutine.

La torta caprese: il dolce tipico campano è naturalmente senza farine di cereali e senza glutine. Tutto il suo sapore unico è dato dalle farine di mandorle e di nocciole ed è quindi adatto a celiaci e ad intolleranti al glutine.

Gli amaretti: secondo la tradizione non devono contenere farine. Tutta la loro morbidezza è data dalle mandorle e dalle uova. I migliori amaretti in commercio sono naturalmente senza glutine e possono essere consumati da chi è intollerante al glutine.

Il bunet: questa prelibatezza piemontese è immancabile alla fine di ogni pasto in terre sabaude. È un budino realizzato con cacao, uova e amaretti. Di farina nemmeno l’ombra. (prima di realizzarlo controllare che gli amaretti siano senza tracce di glutine).

Il monte bianco: questo dolce forse di origine francese è una specialità dal gusto unico. Semplice da realizzare non prevede l’uso di farine. Per prepararlo occorrono: purea di marroni, cacao, panna montata ed un pizzico di rhum.

Con uno di questi dolci si potranno stupire gli ospiti celiaci al cenone, e nessuno dovrà privarsi delle gioie della tradizionale pasticceria italiana.

Consigliati per te