Quasi nessuno ci pensa ma è questo il trucco geniale per valorizzare un balcone stretto e piccolo in modo davvero economico

All’arrivo della bella stagione ogni spazio all’aperto diventa un luogo quasi sacro in cui poter trascorrere delle piacevoli ore in compagnia. Come fare per ottimizzare gli spazi e trovare una adeguata soluzione per creare un angolo di relax in pieno centro? Con un po’ di creatività anche il balcone più piccolo e stretto potrà diventare un vero e proprio luogo di benessere all’aperto.

Come sfruttare al meglio gli spazi

Una regola d’ordine che vale quando si arredano gli ambienti di ridotte dimensioni è ottimizzare gli spazi. Lo abbiamo visto anche nell’articolo “I 3 errori da evitare assolutamente per arredare una casa o una stanza piccola”.

Se lo spazio non consente di distribuire vasi qua e là, né di avere mobili da esterno particolarmente ingombranti, bisogna saper sfruttare tutte le soluzioni alternative. Una di queste impone di sfruttare le altezze. Quasi nessuno ci pensa ma è questo il trucco geniale per valorizzare un balcone stretto e piccolo in modo davvero economico. Quando acquistiamo delle piante, siamo quasi automaticamente portati ad immaginarle posizionate sul pavimento con un bel vaso ampio. Sicuramente è molto bello, ma questa soluzione potrebbe togliere spazio alla superficie calpestabile del balcone. Come risolvere dunque?

Quasi nessuno ci pensa ma è questo il trucco geniale per valorizzare un balcone stretto e piccolo in modo davvero economico

Per non rinunciare al piacere di avere un angolo di paradiso verde sul balcone, è sufficiente sfruttare le altezze per posizionare le piante. Si sente spesso parlare di giardino o di orto verticale. Gli spazi stretti all’aperto si prestano benissimo per realizzare questa tipologia di struttura. Si potrebbero sfruttare le ringhiere, oppure installare della spalliere o dei pannelli reticolati sui quali appendere vasi colorati e lucine per creare atmosfera.

Se lo spazio è particolarmente ristretto, si potrebbe puntare a valorizzare il pavimento del balcone. Come? Una soluzione potrebbe essere quella di sistemare dell’erbetta sintetica per dare una nuance green alla superficie. Oppure, optare per dei rivestimenti in legno molto semplici da applicare che donano un effetto più caldo e accogliente al pavimento. In alternativa, anche dei tappeti di corda possono dare un tocco di grande classe al pavimento.

Altro nodo da sciogliere per gli arredi di un balcone stretto e piccolo riguarda gli arredi. Spesso i tavoli, le sedie e le poltrone da esterno sono piuttosto ingombranti e anche in questo caso occupano parecchio spazio calpestabile. Una soluzione davvero easy suggerisce di scegliere degli arredi pieghevoli. Questo permette di utilizzare sedie, tavoli o sdraio solo quando davvero necessario. Per quanto riguarda i tavoli, molto spesso si rivelano utili quelli in formato pieghevole da fissare alla parete. Stesso discorso per la seduta. Al posto delle sedie si potrebbero scegliere delle panche che fungono anche da contenitore. In questa maniera si ottiene anche un piccolo box per stipare quello che non serve. Quasi nessuno ci pensa ma è questo il trucco geniale per valorizzare un balcone stretto e piccolo in modo davvero economico.

Approfondimento

Il segreto per rendere accogliente la casa già dal suo ingresso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te