Quante calorie hanno le pizze Margherita, marinara, diavola e capricciosa

La pizza è uno degli alimenti tipici della nostra cucina e più amati non solo in Italia ma in tutto il Mondo. Il suo impasto è composto da ingredienti molto semplici e cioè farina, acqua e lievito. Quest’ultimo viene poi condito in diversi modi e cotto nel forno a legna.

Come è noto, la pizza tende ad essere molto calorica e pertanto potrebbe sembrare poco adatta a chi vuole dimagrire, a differenza di altri alimenti. La verità è un’altra e cioè che è spesso prevista anche in regimi alimentari ipocalorici. L’importante è mangiarla nelle giuste quantità e cioè non più di una volta a settimana.

Ecco quante calorie hanno le pizze Margherita, marinara, diavola e capricciosa

In molti potrebbero però essere curiosi di sapere quali siano le calorie contenute all’interno di una singola pizza. Ovviamente queste dipendono anche dal modo in cui è condita. Pertanto abbiamo selezionato alcune delle pizze più note, di cui sveleremo l’introito calorico.

La Margherita

La pizza napoletana per eccellenza, condita con olio extravergine di oliva, pomodoro, mozzarella e basilico fresco. Fornisce 270 kcal/100 grammi.

La marinara

È la pizza meno calorica in assoluto ed è condita con pomodoro, aglio, origano e olio extravergine di oliva. Fornisce 240 kcal/100 grammi. Il ridotto apporto calorico è certamente dovuto all’assenza della mozzarella.

La diavola

È condita con pomodoro, mozzarella, salame piccante e olio extravergine di oliva. Apporta 295 kcal/100 grammi. Ciò è sicuramente dovuto alla presenza del salame, molto calorico.

La capricciosa

Questa pizza è condita con numerosi ingredienti. Ci sono pomodoro, mozzarella, prosciutto cotto, funghi, olive nere, carciofini e l’immancabile olio extravergine di oliva. Non sorprende che sia la più calorica tra quelle citate, con il suo apporto di 330 kcal/100 grammi. Ecco quante calorie hanno le pizze citate.

Quanto pesa una pizza?

Il peso di una pizza dipende non solo dall’impasto, ma anche dalla mole di ingredienti con cui la si condisce.

  • la Margherita pesa tra i 250 e i 300 grammi;
  • la marinara è la più leggera, pesa tra i 200 e i 250 grammi;
  • la capricciosa e la diavola pesano all’incirca 400 g.

Con un semplice calcolo, si potrà fare una stima dell’apporto calorico della pizza che si ha intenzione di mangiare.

Tutti i dati riportati si riferiscono a quelle cucinate al ristorante. Le pizze surgelate, ad esempio, potrebbe essere più o meno pesanti o caloriche di esse.

Lettura consigliata

Si bruciano più calorie saltando la corda o correndo per 10 minuti di tempo?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te