Quali analisi fare in caso di mal di stomaco persistente e che potrebbe dipendere da queste cause e quali le cure possibili

Le cause del mal di stomaco possono essere le più disparate. Si tratta di un disturbo molto ricorrente e, in caso dovesse persistere, sarebbe opportuno rivolgersi al medico. Si consideri che molte persone ne soffrono anche in maniera cronica. Ma vediamo quali potrebbero essere le cause e cosa si potrebbe fare per risolvere, o almeno limitare, il problema. Anzitutto, una di esse potrebbe essere rappresentata dallo stress. In generale, situazioni quali ansia, depressione, attacchi di panico, tendono ad avere ricadute anche sullo stomaco, provocando problemi a livello gastroenterico.

Pertanto, per collocare bene il mal di stomaco persistente, è opportuno ricorrere ad un’accurata visita gastroenterologica. In quella sede, si delineerà il profilo del paziente, dando importanza anche ad altri fattori. Si pensi alle caratteristiche fisiche, allo stile di vita e ad altre eventuali problematiche,

Una delle possibili cause

Una delle possibili cause del mal di stomaco persistente è l’infezione da Helicobacter pylori. Essa può insorgere a qualsiasi età, anche se ci possono essere dei fattori di rischio che la favoriscono. Particolarmente esposti al batterio, ad esempio, sarebbero coloro che soffrono di cefalea, i malati di cuore, i fumatori, gli obesi. Poi, a questi si aggiungerebbero coloro che seguono un regime alimentare scorretto e che conducono uno stile di vita sregolato.

Soffermiamoci ora sulle analisi che si potrebbero fare in caso di mal di stomaco persistente. Tra i test da eseguire abbiamo:

  • il test del respiro;
  • la gastroscopia con biopsia;
  • l’esame delle feci;
  • la ricerca degli anticorpi anti Hp.

Quali analisi fare in caso di mal di stomaco persistente e che potrebbe dipendere da queste cause e quali le cure possibili

Di solito i pazienti che soffrono di mal di stomaco frequente hanno già fatto delle indagini in passato per conoscerne la causa. In tal caso, ci sono molte più informazioni di cui si può disporre per tracciare una diagnosi corretta. Vediamo, a questo punto, in caso di mal di stomaco da Helicobacter, quali potrebbero essere le cure disponibili. Ebbene, la terapia più frequentemente somministrata è quella antibiotica. Essa, generalmente, è basata sull’associazione di più antibiotici ed, anche, di antisecretivi. Ciò in quanto talvolta c’è una resistenza dell’antibiotico rispetto alle aree di infezione.

In alcuni pazienti, poi, si può eseguire una terapia mirata, proprio in ragione della resistenza degli antibiotici a siffatti tipi di infezioni. In ogni caso, come indicato, la terapia può variare da paziente a paziente, in base a tutti i dati disponibili. Abbiamo quindi visto le possibili cause, le cure e quali analisi fare in caso di mal di stomaco persistente.

Lettura consigliata

Come agisce lo stress sul cuore e come prevenirne effetti e fattore di rischio quali insonnia, aumento della pressione arteriosa e cardiaca

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te