Pulire il gres porcellanato lucido o opaco senza detersivi

Il gres è un materiale molto resistente e pratico. Può avere un effetto legno, marmo o pietra, essere poroso o ruvido ma comunque resta un’ottima scelta per i pavimenti interni ed esterni.

La pulizia quotidiana di questo pavimento è molto semplice e non richiede particolari accortezze. Tuttavia ci sono degli errori da non commettere per evitare che il gres possa rovinarsi.

Il primo sbaglio da non commettere è nella scelta delle piastrelle.

Pulire il gres porcellanato lucido o opaco senza detersivi

Quando decidiamo del gres porcellanato per i nostri pavimenti dovremo fare attenzione alla qualità. Esistono mattonelle di prima e seconda scelta. Potremo valutare l’acquisto anche della seconda scelta per risparmiare qualche euro. Infatti si tratta di mattonelle che presentano dei piccoli difetti ma che hanno comunque le caratteristiche tecniche proprie di questo tipo di prodotto. Le piastrelle da non comprare sono quelle di dubbia provenienza. Esistono infatti prodotti scadenti provenienti dall’estero che non sono stati creati seguendo adeguati standard qualitativi. Il risparmio si tradurrebbe in un’odissea. Meglio acquistare da rivenditori seri e professionali.

Un altro momento importante è quello della pulizia dopo i lavori di posa. Ci sono delle tempistiche da rispettare per ottenere un risultato perfetto e mantenere intatta la bellezza delle lastre di gres.

Come trattare il gres dopo i lavori di posa

La pulizia a fine lavori deve essere effettuata tra i 4 e i 10 giorni dalla conclusione della posa in opera. Si dovranno eliminare tutti i residui della lavorazione e per questa fase di sporco difficile è utile utilizzare l’acido tamponato.

Una volta effettuata questa pulizia di fondo, potremo procedere con le operazioni quotidiane di detersione. Queste richiederanno meno fatica e potremo utilizzare prodotti naturali evitando costosi detersivi. Prima di lavare è opportuno rimuovere i residui dal pavimento con l’aiuto di una scopa o un’aspirapolvere. Per detergere non bisogna utilizzare prodotti aggressivi che potrebbero rovinare o macchiare la superficie.

Per rendere lucido il gres, specialmente quello ad effetto marmo, si potrebbe tendere ad utilizzare delle cere. Sarebbe una scelta sbagliatissima. Questi prodotti sono inutili per questo tipo di pavimento e lascerebbero dei residui di grasso sulla superficie.

Quali prodotti naturali usare

Questo pavimento è costituito da quarzo e argilla e dunque è molto impermeabile all’acqua e resistente alle macchie. Per pulire il gres porcellanato lucido o opaco possiamo usare i metodi della nonna. Eviteremo di rovinarlo con prodotti oleosi e grassi, preservando colore e lucentezza delle mattonelle.

Meglio optare per sapone di Marsiglia, bicarbonato, aceto o limone. In 2 litri di acqua calda potremo sciogliere un cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie, oppure 1 bicchiere di aceto bianco o di mele. In alternativa disciogliamo nella stessa quantità di acqua un cucchiaio di bicarbonato o uno di succo di limone. Queste miscele renderanno il nostro gres pulito e senza aloni.

Lettura consigliata

Come smacchiare tovaglie e strofinacci sporchi senza candeggina

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te