Proteggere ossa e denti con un semplice e goloso primo piatto di novembre con ingredienti di stagione

Se siamo a corto di idee in cucina, oggi abbiamo una proposta tutta da provare. Per questo proponiamo una ricetta che renderà il nostro palato felice e al contempo rafforzerà il nostro scheletro. Infatti, ecco come proteggere ossa e denti con un semplice e goloso primo piatto di novembre con ingredienti di stagione. Scopriamo insieme come preparare una variante della carbonara con i funghi.

Gli ingredienti necessari per 2 persone circa

  • 200 grammi di pasta lunga preferibilmente spaghetti;
  • 2 funghi porcini di grandi dimensioni;
  • olio extravergine d’oliva quanto basta;
  • 1 uovo intero;
  • 1 tuorlo;
  • prezzemolo fresco quanto basta;
  • 30 grammi di funghi secchi;
  • 4 cucchiai colmi pieni di pecorino sardo DOP;
  • sale quanto basta;
  • pepe nero quanto basta.

Proteggere ossa e denti con un semplice e goloso primo piatto di novembre con ingredienti di stagione

Prima di tutto è necessario mettere i funghi secchi in ammollo in acqua tiepida, per almeno 30 minuti. Nel frattempo lavare i porcini sotto abbondante acqua corrente e su un tagliere tagliarli finemente. In particolare tagliare a pezzi molto piccoli i gambi. Prendere poi una padella dal fondo largo e riempirla con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva. Mentre questo scalda mondare lo spicchio di aglio e tritarlo per poi inserirlo in padella. Mettere poi anche i gambi a rosolare. Quando saranno appassiti inserire anche i porcini e farli ammorbidire. Aggiungere il sale e il pepe secondo il proprio gusto. Mettere anche quelli secchi e far cucinare il tutto per un paio di minuti.

I funghi hanno un ottimo contenuto di vitamina D e sono molto utili per la salute delle ossa. Lavare il prezzemolo e sminuzzarlo finemente, aggiungendolo poi al composto. Poi mettere su l’acqua per la pasta e attendere l’ebollizione. Salare e buttare la pasta, aspettando il tempo indicato sulla confezione.

Preparare una crema all’uovo utilizzandone uno intero e un tuorlo. Per separare le due parti consigliamo un trucchetto da esperti. Infatti nessuno conosce questo metodo geniale per dividere gli albumi dai tuorli in pochissimi secondi grazie a quest’oggetto che tutti abbiamo in cucina. Anche questo elemento è ricco della vitamina che abbiamo citato.

Mettere il tutto in una terrina e sbattere con una forchetta aggiungendo il pecorino e il pepe. Scolare la pasta e farla saltare con gli ortaggi a fiamma media. Aggiungere poi la cremina a fuoco spento e mantecare bene il tutto.

Approfondimento

Questa zuppa di novembre ricca di vitamina C e antiossidanti è un’alleata perfetta contro l’influenza

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te