Nessuno conosce questo metodo geniale per dividere gli albumi dai tuorli in pochissimi secondi grazie a quest’oggetto che tutti abbiamo in cucina

Dal 2020 la maggior parte di noi è diventata esperta e appassionata di cucina. Molti, infatti, si sono buttati per la prima volta in preparazioni particolari e più complicate del solito. Sicuramente tra queste rientrano i dolci: questi, infatti, a differenza delle ricette salate, richiedono più precisione e manualità.

Per questo motivo oggi sveliamo un piccolo trucco che nella sua semplicità ci potrà veramente far risparmiare molto tempo. Nessuno conosce questo metodo geniale per dividere gli albumi dai tuorli in pochissimi secondi grazie a quest’oggetto che tutti abbiamo in cucina.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

I metodi più comuni

Le uova sono uno degli alimenti più utilizzati in cucina. Spesso, però, è necessario effettuare la divisione di tuorli e albumi. Quest’operazione solitamente viene fatta a mano, aiutandosi con i gusci e provocando così dei piccoli disastri sul piano cucina. Vediamo insieme come evitarli.

Il trucco innovativo

A volte per risolvere i problemi più comuni basta semplicemente un po’ di inventiva. Questo si traduce nello sfruttare al meglio ciò che già si possiede.

In questo caso basterà guardare fra gli utensili che teniamo vicino ai fornelli. Infatti nessuno conosce questo metodo geniale per dividere gli albumi dai tuorli in pochissimi secondi grazie a quest’oggetto che tutti abbiamo in cucina.

Stiamo parlando della schiumarola, oppure di un qualsiasi mestolo che presenti dei buchi piccoli e omogenei. Basterà posizionarlo su una tazza su un piatto e sgusciarci sopra l’uovo. La parte bianca scivolerà via, quella rossa invece rimarrà appoggiata sulla superficie metallica.

Oggi abbiamo illustrato un piccolo escamotage per semplificarci la vita in cucina. Se siamo interessati a scoprire altre curiosità a riguardo, basta leggere il seguente articolo che però è dedicato a come riutilizzare il materiale per uno dei piatti più amati dagli italiani. Eccolo qui: “L’incredibile metodo a cui nessuno ha mai pensato per dare nuova vita ai fogli di lasagna avanzati”.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te