Potremmo depurare il fegato abbassando colesterolo e trigliceridi semplicemente con questa bevanda ricca di antiossidanti

Specialmente durante i periodi di grandi abbuffate a pranzo e cena, non è raro abusare a tavola di cibi particolarmente grassi o zuccherati. Questi, tuttavia, potrebbero interessare, e di conseguenza danneggiare, il fegato a causa dell’accumulo di trigliceridi. L’effetto collaterale di una dieta troppo carica di grassi e zuccheri potrebbe portare, infatti, a quello che viene definito fegato grasso o steatosi. Per contrastare questo fenomeno sarebbe sempre raccomandabile uno stile di vita che preveda adeguata attività fisica, escluda fumo e alcol, integrato con una corretta alimentazione.

Inoltre, sono molteplici le soluzioni naturali che potrebbero aiutarci a prevenire fenomeni di questo tipo, talvolta non sempre così scontate. Ad esempio, ecco quale sarebbe l’alimento antiossidante contro colesterolo cattivo e malattie cardiovascolari a cui pochi penserebbero.

Potremmo depurare il fegato abbassando colesterolo e trigliceridi semplicemente con questa bevanda ricca di antiossidanti

Oggi vogliamo presentare una bevanda che vanterebbe delle fenomenali proprietà a supporto della salute dell’intero organismo. Arriva dalla lontana Cina ma la tecnica di produzione fu affinata dai monaci buddisti giapponesi. Si chiama tè matcha ed è realizzato dalla macinatura delle foglie di tè verde di altissima qualità rigorosamente raccolte a mano.

Sono numerose le caratteristiche che rendono questa bevanda una fedele alleata della salute. Infatti, tra le tante, potremmo depurare il fegato abbassando colesterolo e trigliceridi semplicemente con questa bevanda ricca di antiossidanti.

L’abbondanza di epigallocatechina gallato, ad esempio, aiuterebbe il fisico rinforzando la salute dell’intero organismo. Sarebbe sempre l’elevato contenuto di antiossidanti, poi, a contrastare l’accumulo di colesterolo e trigliceridi riducendo i livelli epatici di glucosio e proteggendo la salute dei reni. Sempre l’epigallocatchina gallato, poi, contribuirebbe a mantenere in buona salute il cuore tenendo basso il colesterolo ematico, e quindi del fegato.

Un caldo amico della salute

Il tè matcha inoltre agevolerebbe i meccanismi di depurazione del fisico grazie alla presenza di clorofilla al suo interno. Ad arricchirne le proprietà c’è anche la presenza di vitamina A, C, E, K, e vitamine del gruppo B. Ma non finisce qui perché il tè matcha potrebbe essere inoltre un’importante fonte di teofilina e polifenoli.

Grazie all’abbondanza di tutti questi componenti, il tè matcha aiuterebbe contro gli stati di ansia e stress e contro infezioni e disturbi dell’apparato digerente.

Infine, ultimo ma non meno importante, questa bevanda potrebbe aiutare a prevenire i rischi legati a patologie tumorali.

Dovute raccomandazioni

Il tè matcha potrebbe essere un ottimo alleato della saluta ma, tuttavia, potrebbe confliggere con alcuni farmaci. In caso di assunzione di prodotti a base di vitamine o fitoterapici è sempre bene consultare un medico.

Lettura consigliata

Per prevenire il tumore al colon non dovremmo ignorare questo semplice gesto dopo i 50 anni

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te